Logo UNISA

Presentazione

Verso un nuovo anno accademico ricco di novità

La caratteristica distintiva dell’Ateneo salernitano è l“Effetto Campus”, dove ogni giorno, confluiscono circa 50.000 tra studenti, docenti, personale amministrativo e dei servizi con mobilità da territori vicini e lontani e usufruiscono della mensa, di residenze, impianti sportivi, piscina, biblioteche, servizi postali e bancari. I servizi, insieme ad una politica delle tasse che premia gli studenti meritevoli nonostante il diritto allo studio sia fortemente definanziato in Italia, sono attrattivi per gli studenti e le famiglie. Le matricole sono aumentate negli ultimi 2 anni, nonostante i dati nazionali indichino un forte trend negativo di immatricolazioni alle Università.

Molti hanno già sperimentato l’entusiasmo e la professionalità che caratterizzano il nostro Campus partecipando ad UNISAOrienta, agli open day “Una giornata con noi” in vari Dipartimenti, alle attività di Alternanza-Scuola Lavoro co-progettate con molti istituti scolastici campani.

Oltre corsi di studio dell’ambito umanistico-giuridico, economico-manageriale, ingegneristico, sanitario, delle scienze della vita e dalle scienze dure, negli ultimi anni Salerno ha attivato nuovi CdS quali Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria, Medicina e Chirurgia e, lo scorso anno, Odontoiatria e Protesi dentaria. Complessivamente sono 74 i CdS ben articolati e in sintonia con il territorio:

  • 33 Lauree (3 anni);
  • 34 Lauree Magistrali (2 anni);
  • 7 Lauree Magistrali a ciclo unico (5 o 6 anni).

Alcuni Corsi sono a numero programmato a livello nazionale o locale e per l'accesso è richiesta una prova di ammissione (es Medicina e Professioni Sanitarie 6 e 13 settembre, Ingegneria edile-Architettura 8 settembre); altri sono a libero accesso dopo un test di autovalutazione della preparazione in settembre.

Le principali novità di quest’anno riguardano

  • Due CdS Magistrali (LM), a cui possono accedere laureati triennali - Business Innovation and Informatics – della classe Informatica, interamente in lingua inglese; - Corporate communication e media - interclasse tra Scienze della comunicazione pubblica, d'impresa e pubblicità e Teorie della Comunicazione;
  • Un nuovo CdS nel settore agrario per gli studenti che si affacciano per la prima volta all’università - Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette - della Classe Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali.

Corporate communication e media si presenta innovativo nel contesto del Sud Italia e risponde una domanda del mercato del lavoro che richiede professionisti con una formazione interdisciplinare nella comunicazione d'impresa insieme a media digitali, nuovi linguaggi a questi connessi, pianificazione della comunicazione delle organizzazioni.

Business Innovation and Informatics, è un corso di studi interamente in lingua inglese, che permette ai laureati di accedere a contesti di lavoro europei con una formazione interdisciplinare in tecnologie informatiche, sempre più impiegate per il governo e la gestione delle organizzazioni, coniugata con competenze manageriali.

Gestione e Valorizzazione delle Risorse Agrarie e delle Aree protette, proposto dal Dipartimento di Farmacia (DIFARMA) con il contributo di tanti dipartimenti dell’Ateneo, risponde ad un'esigenza di formazione internazionale per agronomi con competenze gestionali, importanti nel territorio campano, ricco di risorse agricole, paesaggistiche, aree protette, Parchi, Riserve, Bacini idrografici poco valorizzati. Obiettivi del Corso sono sviluppo sostenibile ed equità sociale, valorizzazione delle aree interne e rurali, salvaguardia della biodiversità, agricoltura sociale e bioeconomia, agroenergie rinovabili, difesa innovativa del suolo. Con questo corso vogliamo indicare ai nostri giovani una direzione di sviluppo che coniughi agricoltura, alimentazione, cultura e turismo sostenibile e responsabile in Campania e la possibilità di lavoro, fare impresa e reti economiche e sociali nel mondo globale.

prof.ssa Rita P. Aquino
Delegato del Rettore per la Didattica

  • Didattica