Logo UNISA

Domande Frequenti


Tutti i versamenti, a favore dell'Università degli Studi di Salerno, devono essere effettuati utilizzando esclusivamente i moduli di pagamento MAV scaricati dall' "Area Utente" della procedura on-line, con le modalità consultabili alla seguente pagina.

Solo dopo aver perfezionato la prenotazione dell'esame di laurea on line è possibile scaricare e stampare il bollettino per il pagamento del contributo pergamena di € 62,38 dall'Area Utente.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare la sezione Servizi di Segreteria - Laurea.

L'attestazione ISEE si riferisce ai redditi prodotti nell'anno di imposta dal nucleo familiare, quindi può essere richiesta da qualunque componente del nucleo familiare.

(per studenti iscritti ad un corso di laurea triennale di primo livello e studenti iscritti a corsi di laurea specialistica e magistrale di durata biennale e a corsi di laurea specialistica e magistrale a ciclo unico di durata almeno quinquennale)

Gli studenti che conseguono la Laurea entro il 28 febbraio 2018 (o 30 aprile per gli iscritti ai Corsi di laurea delle Professioni sanitarie) non sono tenuti ad effettuare l'iscrizione all'anno accademico 2017/2018 e non devono versare alcun contributo.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare:


la sezione LAUREANDI del "Regolamento in materia di contribuzione studentesca per i corsi di laurea triennale di primo livello a.a. 2017/18" oppure

la sezione LAUREANDI del "Regolamento in materia di contribuzione studentesca per i corsi di laurea specialistica/magistrale a.a.2017/18".

L'anno accademico 2016/2017 termina con le sedute straordinarie di Laurea il 31 marzo 2018.
Gli studenti che concludono gli studi laureandosi entro tale data non sono tenuti ad effettuare l'iscrizione all'anno accademico 2017/2018 e non devono versare alcun contributo.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la sezione LAUREANDI del "Regolamento in materia di contribuzione studentesca per i corsi di laurea del vecchio ordinamento a.a. 2017/18".

È possibile ritirare un certificato incaricando una persona di propria fiducia, tramite delega scritta accompagnata dalla fotocopia del documento di identità del delegante.

Occorre una marca da bollo da apporre al modulo di richiesta di certificati in bollo ed una marca da bollo per ciascun certificato. Ricorda che occorre una marca da bollo per ogni foglio protocollo (quattro pagine). 

I motivi per cui è possibile essere collocati nella categoria cd. "SENZA ISEE", pur avendo richiesto l'ISEE, sono i seguenti:

  • è possibile che la dichiarazione ISEE contenga un codice fiscale errato. In tal caso bisogna presentare un'istanza di rettifica presso l'Ente dal quale è stata rilasciata l'ISEE;
  • è possibile che gli uffici competenti a rilasciare l'attestazione ISEE non abbiano provveduto a trasmettere i dati all'INPS o si siano verificati problemi nel flusso informatico. In tal caso bisogna sollecitare l'Ente che ha rilasciato l'ISEE a trasmettere il relativo flusso di dati;
  • è possibile che l'Università degli Studi di Salerno non abbia ancora provveduto ad importare i dati dalla banca dati dell'INPS.Bisogna, periodicamente, controllare la fascia di contribuzione indicata nell'Area utente, che verrà aggiornata automaticamente;
  • è possibile aver richiesto l'attestazione ISEE autonomamente dal nucleo familiare senza rispettare uno dei requisiti indispensabili per essere considerato "studente autonomo", ovvero avere un reddito lordo derivante da lavoro (compresi i redditi equiparati a lavoro dipendente), da almeno due anni, non inferiore ad € 6.500, oltre agli eventuali redditi di natura patrimoniale. In tal caso occorre richiedere una nuova attestazione ISEE integrata con il nucleo familiare.

Le indennità di mora vengono addebitate in automatico periodicamente e viene assegnato un termine di 30 gg. per il pagamento. Pertanto si consiglia di consultare con regolarità la sezione Pagamenti della propria area riservata per verificare se il MAV per il pagamento della mora è stato generato.

Dall'anno accademico 2014/15 non è più consegnato il libretto cartaceo agli immatricolati e in ogni caso, per procedere alla verbalizzazione dell'esame con le nuove modalità di firma digitale, è necessario che lo studente abbia disponibili con sè il Nome utente e la Password utilizzati per l'accesso ai servizi on-line studenti oltre al documento di riconoscimento.

È possibile inviare una e-mail all' Ufficio Carriere competente per il Dipartimento a cui si è iscritti, indicando nome, cognome, numero di matricola e denominazione dell'esame, precisando la data in cui è stato sostenuto. In alternativa occorre rivolgersi allo Sportello dell'Ufficio Carriere di competenza; quest'ultima potrà regolarizzare al momento la posizione se è sanabile, o fare le opportune ricerche per risolvere il problema.

Le informazioni relative ai calendari delle lezioni, i programmi riguardanti gli esami, gli orari di ricevimento dei docenti sono consultabili sul sito web di ciascun Dipartimento o rivolgendosi agli Uffici Didattica di Dipartimento.

È possibile stampare dalla procedura informatica di Segreteria Autocertificazioni precompliate con i dati di carriera, entrando nella propria Area Utente e cliccando su "Autocertificazioni".

Gli Uffici Carriere si occupano della gestione amministrativa della carriere universitarie (immatricolazione, iscrizione, registrazione degli esami, certificati, trasferimenti e passaggi di corso, rinuncia gli studi etc.);
Gli Uffici Didattica, che nella maggior parte dei casi sono unificati agli Uffici Carriere, si occupano di tutti gli aspetti didattici (calendario dei corsi, orario delle lezioni, piani di studio, appelli di esami, prenotazioni degli esami, tutoraggio etc.).

Per recuperare nome utente e password necessari per accedere all'Area Utente:

  • entrare nell'area dei Servizi on line studenti e cliccare su Password dimenticata; inserendo il codice fiscale, le credenziali saranno inviate via e-mail agli utenti che hanno impostato l'indirizzo di posta elettronica in fase di registrazione alla procedura informatica di segreteria, preliminare all'iscrizione ai test o prove di accesso e alla successiva immatricolazione on line;

    N.B. Se la password non dovesse essere inviata nel giro di pochi minuti si invita a controllare la cartella della posta indesiderata (SPAM); Inoltre si raccomanda di non ripetere la procedura di recupero password più volte consecutivamente ma di attendere l'arrivo dell'email con le credenziali di accesso anche se non immediato
  • gli utenti che non hanno mai indicato un indirizzo email alla propria Segreteria o che lo hanno modificato dovranno chiedere all'Ufficio Carriere di competenza, a mezzo posta elettronica, allegando all'email la scansione di un documento di riconoscimento, di inserire nella sezione "Dati Personali" dell'Area Utente un indirizzo di posta elettronica personale cui saranno inviate le credenziali di accesso attraverso la procedura indicata al punto precedente.

Esami di Stato e Post Laurea

  • gli utenti del settore Esami di Stato e della Formazione Post Laurea, dovranno inoltrare le proprie richieste, allegando all'email la scansione di un documento di riconoscimento, ai rispettivi uffici di riferimento.

Formazione Insegnanti

  • gli utenti interessati ai corsi TFA, ai corsi PAS (scuola media e scuola superiore) e ai percorsi formativi per l'acquisizione dei 24 CFU (D.M. 616/2017) dovranno scrivere all'indirizzo supportotfa@unisa.it; quelli interessati ai corsi di Sostegno (scuola dell'infanzia, scuola primaria, scuola media e scuola superiore) dovranno invece scrivere all'indirizzo corsisostegno@unisa.it. In entrambi i casi sarà necessario allegare all'email la scansione di un documento di riconoscimento.
Si precisa che, anche coloro che sono studenti di questa Università ne gli anni passati sono dotati di nome utente e password per accedere all'Area Utente, anche se durante la carriera universitaria non sono mai stati usati, perché i servizi on line non erano ancora attivi
  • Didattica