Logo UNISA

Presentazione

PNI2015-SmartVASE

L’Università degli Studi di Salerno promuove la partecipazione ad iniziative finalizzate alla valorizzazione delle idee e delle capacità dei ricercatori, degli studenti e dei tecnici che operano nell’Ateneo Salernitano.

Le competenze scientifiche, la vivacità intellettuale e la capacità di trasferimento della conoscenza (non solo tecnologica), che la comunità universitaria ha sviluppato negli anni per soddisfare le esigenze di innovazione della società, sono state riconosciute con numerosi premi a livello regionale e nazionale. Tali successi confermano anche la particolare attenzione posta sugli obiettivi di Terza Missione che l’Ateneo persegue con la partecipazione attiva di tutte le strutture accademiche.

Già nel 2008 e fino al 2010 la prima competizione locale Start Cup UNISA ha premiato le iniziative di Ateneo più brillanti. Dal 2011, in collaborazione con le Università campane, l’Università di Salerno organizza la Start Cup Campania (Business Plan Competition), che premia le idee più valide per una successiva valorizzazione imprenditoriale e accompagna i primi cinque classificati alla finale del Premio Nazionale Innovazione. Dal 2011 al 2015 l’Università di Salerno ha vinto 3 edizioni di Start Cup Campania (2011, 2012, 2015), altri 7 gruppi hanno ricevuto un premio dal 2° al 5° posto.

Tra i gruppi che hanno avuto maggiore successo a livello nazionale nell’ambito del Premio Nazionale Innovazione si ricordano SmartVase (1° posto Cleantech & Energy - 2015), Mangatar (vincitore assoluto - 2012), Narrando (1° posto Life Science - 2012), Nano Active Film (3° posto - 2009).

L’Ateneo salernitano pone grande attenzione anche alla formazione della cultura di impresa per valorizzare la ricerca ed il trasferimento della conoscenza sviluppata dai giovani ricercatori e dei talenti locali. Nel 2015 si è avviato il concorso Start Award che premia le idee più interessanti proposte da gruppi costituiti da laureandi, laureati, dottorandi, dottori di ricerca e assegnisti dell’Università di Salerno.

I premi hanno dato ampia visibilità alle idee sviluppate in Ateneo e favorito l’interazione dei premiati con il mondo delle imprese innovative e dei relativi finanziatori. Ciò ha contribuito alla creazione di spin-off e start-up che, sulle idee migliori, hanno iniziato un percorso imprenditoriale fornendo opportunità di valore anche ai giovani ricercatori.