Logo UNISA

Si chiude la XIII edizione di UNISAOrienta

Si è conclusa, al Campus di Fisciano, la XIII edizione di UNISAOrienta, l’evento di orientamento promosso ogni anno dal Centro di Ateneo per l'Orientamento e il Tutorato dell’Università degli Studi di Salerno (CAOT) in collaborazione con i 16 Dipartimenti dell’Ateneo.

Un programma di 12 giornate di ospitalità, accoglienza e orientamento che ha contemplato: incontri di presentazione dei singoli Dipartimenti per illustrare le diverse aree disciplinari; seminari di orientamento tra docenti universitari e studenti delle superiori per illustrare l'offerta didattica dell'Ateneo; incontri-dibattito tra docenti dell'Ateneo e docenti accompagnatori per illustrare gli obiettivi formativi dei corsi di studio ed info-point per fornire agli studenti partecipanti tutte le informazioni utili su strutture e servizi presenti in Ateneo.

Il format della manifestazione ha previsto anche quest'anno, quale momento distintivo, l'incontro giornaliero di apertura in Aula Magna, con la presenza di un ospite-testimonial del mondo della cultura, della politica e delle istituzioni del territorio.

Quest'anno le "voci" di UNISAOrienta che hanno lasciato ai giovani partecipanti i loro "consigli di viaggio" per un'opportuna scelta universitaria sono state: l'astronauta Umberto Guidoni, celebre per esser stato il primo astronauta europeo ospitato sulla Stazione Spaziale Internazionale. Il maestro Bruno Brindisi, disegnatore per Sergio Bonelli editore. Il musicista e cantante Red Canzian dei Pooh; i pattinatori sul ghiaccio campioni del mondo Anna Cappellini e Luca Lanotte; il vice-direttore del TG1 Rai Gennaro Sangiuliano. E ancora: Leonida Primicerio - Procuratore Generale - Corte d'Appello di Salerno, Luisa Franzese - Dirigente USR Campania, Salvatore Malfi - Prefetto Salerno, Iside Russo - Presidente della Corte di Appello di Salerno, Amedeo Sessa - Procuratore Capo f.f. presso il Tribunale di Nocera Inferiore e il gruppo SMARTVASE, vincitore del Premio nazionale per l’Innovazione 2016.

Il bilancio numerico della manifestazione riporta 15.000 studenti provenienti da 130 scuole (dalle province di Salerno, Avallino, Caserta, Napoli, Benevento e Potenza), con 750 docenti accompagnatori e 250 docenti universitari coinvolti.

  • LA GRANDE NOVITÀ DEL MUSIC CONTEST CON RED CANZIAN"RICORDI DAL FUTURO" CON GLI SCATTI IN ATENEO

Nei giorni della manifestazione sono state realizzate delle fotografie ai singoli studenti ed ai gruppi scolastici , che renderanno per immagini la loro partecipazione ai momenti di orientamento. "Ricordi dal futuro" è il titolo dell'iniziativa che ha immortalato quelle che saranno le future matricole prima ed i laureati del futuro.

Una delle grandi novità di questa edizione è stata "UNISAOrienta in concerto", il contest musicale dedicato agli studenti provenienti dagli Istituti di Istruzione Superiore. Dopo una selezione svoltasi nei mesi scorsi, con una apposita giuria di esperti costituitasi in seno all'Ateneo che ha valutato i brani pervenuti, sono stati scelti i giovani cantanti-musicisti che avranno la possibilità di esibirsi in concerto con un padrino d'eccezione: Red Canzian dei Pooh. L'appuntamento musicale si è svolto giovedì 9 febbraio presso il Teatro di Ateneo.

Pubblicato il 17 Febbraio 2017

Si chiude la XIII edizione di UNISAOrienta
  • Home