Logo UNISA

Home | Presentazioni e Incontri

  • Conferenza di presentazione e Inaugurazione della scultura OMBRE di LUCIO PERONE

Conferenza di presentazione e inaugurazione della scultura “Ombre” di LUCIO PERONE
per la Piazza del Sapere del Campus di Fisciano
Università degli Studi di Salerno

Mercoledì 18 aprile 2018 - ore 10,30
Sala Stampa “Biagio Agnes” - Campus di Fisciano


_____________________________________________________________________

Intervengono:

prof. Aurelio TOMMASETTI
Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno

prof.ssa Maria PASSARO
Curatore del progetto di Ateneo “Art on Campus. OverAll”

Lucio PERONE
Autore della scultura “Ombre”

dott. Andrea VILIANI
Direttore del Museo Madre di Napoli

_____________________________________________________________________

Mercoledì 18 aprile 2018 alle ore 10.30, nella Sala Stampa "Biagio Agnes", presentazione della scultura Ombre realizzata dall’artista Lucio Perone per la piazza del Sapere del Campus di Fisciano.

Lucio Perone, l’artista che vive e lavora a Rotondi e noto per le sue ironiche e surreali sculture pop, ha creato Ombre, una “meridiana d’autore” a forma di una gigantesca matita colorata, sostenuta da un omino, che “cattura” la luce e la proietta sulle ore segnate sul pavimento della Piazza del Sapere. La “matita e gli omini” appartengono al vocabolario visivo dell’artista, fatto di oggetti quotidiani di grandi dimensioni con cui crea accostamenti insoliti e spiazzanti.

Ombre (2018) è una scultura in acciaio, vetroresina e vernice industriale (1000 x 250 x 250 cm) che l’artista ha donato all’Ateneo salernitano nell'ambito del progetto "Art on Campus. OverAll", promosso dall’Università di Salerno e curato dalla prof.ssa Maria Passaro (docente di storia dell’arte contemporanea del DISPAC e responsabile scientifico per la catalogazione, conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio artistico dell'Ateneo).

Al termine della conferenza l'evento preseguirà con l'inaugurazione dell'opera.

_____________________________________________________________________

BIOGRAFIA

Lucio Perone nasce a Napoli nel 1972, frequenta il Liceo Artistico di Benevento e nel 1994 si diploma in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Condivide con il fratello gemello Giuseppe il percorso formativo e l’attività iniziale per poi scegliere una strada tutta sua che lo porta ad avere mostre personali e inviti a importanti rassegne d’arte, in Italia e all’estero. Tra i critici che hanno scritto sul suo lavoro Achille Bonito Oliva, Luca Beatrice. Lucio Perone inizia la sua carriera espositiva, invitato a partecipare nel maggio 2000, alla terza edizione del progetto d’arte pubblica allestito sul colonnato di Piazza Plebiscito a Napoli dal titolo “Bandiere di Maggio”, a cura di Eduardo Cicelyn (futuro direttore del Museo Madre dal 2005 e allora consulente della Regione Campania per l’arte contemporanea). Per l’occasione presenta quindici matite in pvc e resina. Le matite sono il motivo più volte reiterato dall’artista. Le realizza in diverse dimensioni e materiali, collocandole, molto spesso, in improbabili posizioni, come appese al muro o “comodamente” distese su di una sedia. Ma il repertorio di forme scultoree create dall’artista è fatto anche da tanti altri oggetti di uso comune che s’impongono per la loro carica ironica, giocando con le grandi sculture pop del maestro americano Claes Oldenburg.

INVITO

Maggiori informazioni

  • Home