Logo UNISA

Borse di Studio del governo italiano per gli studenti internazionali

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale offre borse di studio in favore di studenti stranieri e studenti cittadini italiani residenti all’estero per l’anno accademico 2017-2018, con l’obiettivo di favorire la cooperazione culturale internazionale e la diffusione della conoscenza della lingua, della cultura e della scienza italiana.
Le borse di studio sono offerte per svolgere programmi di studio, formazione e/o ricerca presso Istituzioni italiane statali o legalmente riconosciute.

Per partecipare bisogna inoltrare la propria candidatura utilizzando la pagina dedicata sul sito del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale:
http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html
Si consiglia di scaricare e leggere il bando prima di compilare il modulo per la candidatura , e di consultare
il portale del MIUR Universitaly, contenente informazioni sul sistema universitario italiano, così come la pagina http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/


Tipologie di Corsi per i quali si possono presentare le candidature
• Corsi universitari di Laurea specialistica/Magistrale (2° ciclo);
• Corsi di Master di I e II Livello
• Dottorati di ricerca
• Scuole di Specializzazione
• Progetti di Studio in co-tutela
• Corsi di alta formazione professionale, artistica e musicale (AFAM), Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona; Scuola di Alta Formazione e Studio (SAF) dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR) e Scuola Nazionale di Cinema.
• Corsi di lingua e cultura italiana
• Corsi di aggiornamento/formazione per Docenti di lingua italiana
Le candidature online devono essere trasmesse, utilizzando l’apposito Portale del Ministero degli Affari Esteri
http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html
a partire dal 27 marzo 2017 e entro la mezzanotte (ora italiana) del 10 maggio 2017

Pubblicato il 29 Marzo 2017

  • Home