POLITICHE TERRITORIALI E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Immatricolazioni POLITICHE TERRITORIALI E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E DELLA COMUNICAZIONE
Anno Accademico2020/2021
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA MAGISTRALE
NormativaD.M. 270/2004
Anni2
Crediti120
ClasseLM-62 - Classe delle lauree magistrali in Scienze della politica

Il Corso di Laurea magistrale in Politiche Territoriali e Cooperazione Internazionale (già Politiche, Istituzioni e Territorio) afferente alla classe delle lauree LM-62, intende fornire allo studente gli strumenti per applicare le conoscenze di base ed i modelli teorici agli specifici contesti territoriali, secondo un approccio interdisciplinare in grado di promuovere capacità di analisi ed elaborazione di politiche in relazione a realtà caratterizzate da un elevato grado di complessità. Pertanto il progetto formativo prevede la compresenza equilibrata dei cinque ambiti disciplinari previsti dal Decreto istitutivo della LM62 (economico, politologico, sociologico, giuridico, storico) e crea le condizioni per l'organizzazione di laboratori interdisciplinari fortemente caratterizzati (euro-progettazione, sviluppo locale, mediazione culturale e linguistica, ecc.) riguardo agli sbocchi occupazionali.

Tale impostazione si fonda sulla consapevolezza che, in un mercato del lavoro in continua evoluzione, all'interno del quale sempre più spesso si richiedono figure professionali del tutto nuove, più che la marcata specializzazione possa risultare significativa la formazione di laureati capaci di padroneggiare i fondamentali strumenti conoscitivi dei diversi ambiti e di declinarli con elevata duttilità alle diverse esigenze.

Oltre a costituire il naturale proseguimento per gli studenti provenienti dai Corsi delle Lauree triennali in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (L-36) e di Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione (L-16), il Corso si offre come valida opzione per gli studenti provenienti da corsi di studio analoghi nel campo delle scienze economiche e sociali.

Specialisti in Scienze ed Istituzioni politiche

Funzione nel contesto lavorativo

Condurre attività di ricerca politologica, realizzare pubblicazioni scientifiche, elaborare dati, predisporre e presentare progetti di ricerca scientifica, fornire consulenza a soggetti pubblici o private, analizzare le politiche pubbliche.

Sviluppare analisi e studi a carattere multidisciplinare (comprendenti gli ambiti politologico, economico, storico, giuridico e sociologico), realizzare pubblicazioni scientifiche, elaborare dati, predisporre e presentare progetti di ricerca scientifica, fornire consulenza a soggetti pubblici o private, analizzare le politiche pubbliche

Competenze associate alla Funzione

Conoscenza delle leggi, dei regolamenti, del ruolo delle istituzioni, conoscenza di comportamenti e dinamiche di gruppo, delle influenze e delle tendenze sociali e culturali.

Sbocchi Professionali

Dirigenti presso Enti Pubblici e privati, partiti, sindacati. Prosecuzione degli studi in corsi di Dottorato di ricerca. Master, Scuole di specializzazione post lauream.

Esperti di piani e programmi economici di sviluppo regionale; esperti di sviluppo locale

Funzione nel contesto lavorativo

Analizzare dati o informazioni di natura economico-geografica; fare analisi territoriale; condurre attività di ricerca applicata e valutazione (ex ante, in itinere, ex post) funzionali alla programmazione e supporto delle politiche di sostegno e di regolazione dello sviluppo; interpretare i processi di trasformazione territoriale; saper interpretare le forme e le modalità operative delle istituzioni politiche, in particolare degli Enti locali; svolgere funzioni direttive e di responsabilità in amministrazioni pubbliche

Competenze associate alla Funzione

Competenze nel campo della programmazione, redazione e monitoraggio delle politiche pubbliche, anche in relazione ai contesti funzionali attinenti al governo del territorio; compentenza nelle politiche di promozione e sostegno e nella progettazione dello sviluppo locale e territoriale; capacità di svolgere funzioni connesse alle politiche di pianificazione strategica delle aree urbane e regionali, alle politiche orientate alla sostenibilità e alla tutela ambientale; capacità di accedere alle fonti di finanziamento e di formulare progetti di sviluppo (territoriale, settoriale, imprenditoriale) attraverso le tecniche del project management.

Sbocchi Professionali

Dirigenti presso pubbliche amministrazioni dello Stato, delle Regioni e degli Enti locali o intermedi, soggetti pubblico-privati o consorzi attuatori delle politiche di sviluppo e di governance territoriale; dirigenti presso Istituzioni dell'Unione europea e presso altre organizzazioni internazionali.

Esperti di politiche dell'organizzazione dell'impresa no profit e della cooperazione internazionale

Funzione nel contesto lavorativo

Figure che esercitano un ruolo organizzativo e di coordinamento all'interno delle imprese del terzo settore: in particolare, figure che operano nell'organizzazione dell'impresa non profit, nel volontriato, e nel campo delle organizzazioni non governative, capaci di presiedere alla progettazione generale, alla scelta degli obiettivi, alla loro valutazione, alla comunicazione e al marketing.

Competenze associate alla Funzione

Capacità di progettazione organizzativa; capacità di coordinare a valorizzare le risorse umane; capacità di coordinare e innovare la comunicazione.

Sbocchi Professionali

Partecipazione e ruoli organizzativi nell'impresa sociale e nel volontariato; partecipazione e ruoli organizzativi nell'organizzazioni non governative; partecipazione e dirigenti presso centri e uffici studi di aziende pubbliche e private, fondazioni e think tank specializzati nella ricerca sociale e nella proposta di misure di intervento.

Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione2.5.1.1.1
Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private2.5.1.2.0
Specialisti delle relazioni pubbliche, dell'immagine e professioni assimilate2.5.1.6.0
Specialisti dei sistemi economici2.5.3.1.1
Specialisti in scienza politica2.5.3.4.3
Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze politiche e sociali2.6.2.7.2
Massimiliano BENCARDINO
Massimo DE CAROLIS DI PROSSEDI
Stefania ECCHIA
Rosanna FATTIBENE
Tullio FENUCCI
Marcello Giuseppe FEOLA
Giorgia IOVINO
Domenico MADDALONI
Sabato ALIBERTI
Roberta TROISI
Piero PENNETTA
Adalgiso AMENDOLA
Massimo DE CAROLIS DI PROSSEDI
Massimiliano BENCARDINO
Gianfranco MACRI'
Roberto PARRELLA
Carla PEDICINO
Domenico MADDALONI
Luca DE LUCIA
Sabato ALIBERTI
Angela IACOVINO
Marcello Giuseppe FEOLA
Alfonso CONTE
Rosanna FATTIBENE
Fonte AVA-SUA
  • Didattica