SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE

Immatricolazioni SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
Anno Accademico2020/2021
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA
NormativaD.M. 270/2004
Anni3
Crediti180
ClasseL-16 - Classe delle lauree in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione

Il corso di laurea di Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione (d'ora in poi SAO), noto in precedenza come corso di laurea della facoltà di Scienze Politiche, dall'anno accademico 2013/2014 è incardinato nel Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche. Come i corsi tradizionali in Scienze Politiche, SAO si propone di formare figure professionali con una preparazione multidisciplinare in ambito economico, statistico, giuridico, politico-sociale. Se il conseguimento di competenze multidisciplinari rappresenta ancora un requisito importante del laureato SAO, il corso di studi si caratterizza per una maggiore apertura alle competenze amministrazione ed organizzazione nella pubblica amministrazione, in enti privati e nelle organizzazioni non profit. Nell'acquisizione di competenze multidisciplinari, gli studenti potranno usufruire di un laboratorio multimediale e delle aule a disposizione del CdS.

Le figure professionali sono da inquadrare:

- nella Pubblica amministrazione riformata, con compiti di assistenza, consulenza ed implementazione delle attività delle amministrazioni pubbliche (ad esempio istruttore amministrativo, tecnico degli affari generali, tecnico dei servizi sociali), nei diversi ambiti in cui si articola la Pubblica amministrazione: enti locali (Comuni, Regione), uffici decentrati dei ministeri, aziende sanitarie, università, enti assistenziali e previdenziali ecc.

- nelle altre organizzazioni pubbliche e private, anche come consulenti o collaboratori autonomi, con compiti di assistenza, consulenza e implementazione delle attività di amministrazione, organizzazione e gestione delle risorse umane (ad esempio segretario amministrativo, amministratore di servizi pubblici e imprese sociali).

Tra gli obiettivi del corso di studi rientra anche l'attività di formazione necessaria per l'accesso alla professione di consulente del lavoro.

Il laureato SAO, inoltre, sviluppa capacità di apprendimento idonee al proseguimento degli studi in ambito specialistico, con particolare riferimento al corso di laurea magistrale nel campo della Scienza delle Pubbliche Amministrazioni ed in ambiti affini, che gli consente di proseguire il percorso di formazione utile alla partecipazione a concorsi per funzionario Pubblica Amministrazione e completare l'acquisizione dei cfu richiesti per l'accesso alla classe di insegnamento A-46.

Il corso di studi ha una durata di 3 anni e richiede il conseguimento di 180 CFU.

Tecnici dell'amministrazione e dell'organizzazione

Funzione nel contesto lavorativo

Svolge compiti di assistenza, consulenza ed implementazione delle attività delle amministrazioni, anche come consulente o collaboratore autonomo, con funzioni di assistenza, consulenza organizzativa, coordinamento, redazione di atti, predisposizione di analisi e report, gestione e aggiornamento di archivi anche statistici, organizzazione e gestione delle risorse umane, assistenza nei rapporti con le istituzioni, reperimento e analisi di informazioni economiche e di mercato, gestione e analisi delle risorse economiche.

Competenze associate alla Funzione

Applica conoscenze dei principi che regolano la pubblica amministrazione, delle leggi, del ruolo delle istituzioni e delle procedure finalizzate a garantire la democraticità delle politiche assunte nei diversi ambiti, delle regole di gestione del personale, delle direttive e dei metodi che regolano l'impresa e la sua gestione relativi alla pianificazione strategica, all'allocazione delle risorse umane, finanziarie e materiali, dei programmi di elaborazione di testi, con annessa conoscenza della struttura e dei contenuti di una lingua straniera, della statistica e sue applicazioni.

Sbocchi Professionali

Svolge attività professionali nelle amministrazioni pubbliche centrali e locali, nelle organizzazioni private complesse che operano nel settore dei servizi, nonché nelle associazioni, negli enti, nelle fondazioni. Le attività possono essere svolte nei settori della cultura, dell'ambiente, dell'educazione, della ricerca, della salute, delle attività professionali. I laureati, inoltre, saranno in grado di intraprendere studi di formazione magistrale nel campo della Scienza delle Pubbliche Amministrazioni ed in ambiti affini.

Tecnici dei servizi sociali

Funzione nel contesto lavorativo

Svolge compiti di assistenza, consulenza ed implementazione delle attività delle amministrazioni, anche come specialista o collaboratore autonomo, con funzioni di supporto, predisposizione di analisi e report, gestione e aggiornamento di archivi anche statistici, organizzazione e gestione delle risorse umane, analisi e interpretazione della domanda e dell’offerta, monitoraggio e valutazione dell’efficacia degli interventi.

Competenze associate alla Funzione

Applica conoscenze in ambito legale, competenze in materia di funzionamento del ruolo delle istituzioni e dei processi politici, delle procedure amministrative e d'ufficio, dei programmi di elaborazione di testi, delle tecniche di gestione di archivi e di basi di dati, dei principi e delle procedure per il reclutamento, la selezione, la formazione, la retribuzione del personale per le relazioni e le negoziazioni sindacali, dei principi di gestione di sistemi informativi, del comportamento e delle dinamiche di gruppo, delle attività di lobbying, delle influenze e tendenze sociali, dei processi migratori, nonché delle modalità di struttura e contenuto di materiali redatti in lingua straniera, della statistica e sue applicazioni.

Sbocchi Professionali

Svolge attività professionale nelle amministrazioni pubbliche centrali e locali, nelle organizzazioni private complesse che operano nel settore dei servizi e nelle imprese in cui si intrecciano obiettivi aziendali e politiche pubbliche, nonché nelle associazioni, negli enti, nelle fondazioni, nelle diverse tipologie di organizzazioni non profit e nelle imprese cooperative. Le attività possono essere svolte nei settori della cultura, dell'ambiente, dell'educazione, della difesa dei diritti civili, dei rapporti tra organizzazioni religiose a poteri pubblici e delle relazioni sindacali. Svolge, inoltre, professioni tecniche nei servizi pubblici e alle persone. I laureati, inoltre, saranno in grado di intraprendere studi di formazione magistrale nel campo della Scienza delle Pubbliche Amministrazioni ed in ambiti affini.

Tecnici dei servizi pubblici e di sicurezza

Funzione nel contesto lavorativo

Svolge compiti di assistenza, consulenza ed implementazione delle attività delle amministrazioni, anche come consulente o collaboratore autonomo, con funzioni di assistenza, consulenza, redazione di atti, predisposizione di analisi e report, gestione e aggiornamento di archivi anche statistici, organizzazione e gestione delle risorse umane, assistenza nei rapporti con le istituzioni, supporto nelle attività di monitoraggio, gestione e analisi delle risorse economiche.

Competenze associate alla Funzione

Applica conoscenze in materia legale, anche sotto il profilo procedurale, della acquisizione e applicazione di regolamenti e prodotti giudiziari (sia interni che sovranazionali), delle procedure amministrative e d'ufficio, dei programmi di elaborazione di testi, delle tecniche di gestione di archivi e di basi di dati, dei principali pacchetti informatici, dei principi e dei metodi che regolano l'impresa e la sua gestione relativi alla pianificazione strategica, della struttura e dei contenuti di una lingua straniera, della statistica e sue applicazioni.

Sbocchi Professionali

Svolge attività professionale nelle amministrazioni pubbliche centrali e locali, nelle organizzazioni private complesse che operano nel settore dei servizi e nelle imprese in cui si intrecciano obiettivi aziendali e politiche pubbliche, nonché nelle associazioni, negli enti, nelle fondazioni. I laureati, inoltre, saranno in grado di intraprendere studi di formazione magistrale nel campo della Scienza delle Pubbliche Amministrazioni ed in ambiti affini.

Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali3.3.1.1.1
Tecnici dell'organizzazione e della gestione dei fattori produttivi3.3.1.5.0
Tecnici dei servizi per l'impiego3.4.5.3.0
Tecnici dei servizi giudiziari3.4.6.1.0
Tecnici dei servizi pubblici per il rilascio di certificazioni e documentazioni personali3.4.6.6.2
Adriana BARONE
Bruna BRUNO
Fabrizio FEZZA
Anna FORTUNATO
Annamaria NESE
Luca PARDI
Lavinia PARISI
Mario QUARANTA
Ingrid SALVATORE
Marialuisa RESTAINO
Luigi ALDIERI
Concetto Paolo VINCI
Antonio ABATEMARCO
Lavinia PARISI
Fabrizio FEZZA
Marisa FAGGINI
Ingrid SALVATORE
Anna FORTUNATO
Annamaria NESE
Bruna BRUNO
NATALIA AMERISE
ASIA ROMANO
FRANCESCA FORTIGUERRA
Fonte AVA-SUA
  • Didattica