SCIENZE DELLO SPETTACOLO E DELLA PRODUZIONE MULTIMEDIALE

Immatricolazioni SCIENZE DELLO SPETTACOLO E DELLA PRODUZIONE MULTIMEDIALE

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
Anno Accademico2020/2021
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA MAGISTRALE
NormativaD.M. 270/2004
Anni2
Crediti120
ClasseLM-65 - Classe delle lauree magistrali in Scienze dello spettacolo e produzione multimediale

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale afferisce al Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale con sede presso il Campus Universitario di Fisciano,ha una durata legale di due anni e lo studente deve acquisire 120 CFU per il conseguimento del titolo.

È altresì possibile l'iscrizione a tempo parziale, secondo le regole fissate dall'Ateneo.

Per l'iscrizione al corso di laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale sono richiesti specifici requisiti curricolari e un'adeguata preparazione personale verificati valutando la pregressa carriera dello studente.

Le modalità di verifica dei requisiti di ammissione e i criteri di valutazione della preparazione degli studenti ai fini dell'ammissione sono rese note sul sito WEB del corso.

Il Corso si pone l'obiettivo di formare laureati magistrali che abbiano maturato competenze avanzate nelle discipline teatrali, cinematografiche, della musica e della comunicazione.

Più precisamente i laureati magistrali avranno acquisito:

- competenze specialistiche storico-critiche e teoriche nelle discipline teatrali, cinematografiche e della musica;

- strumenti metodologici specialistici per l'analisi del fenomeno artistico teatrale, cinematografico, musicale con particolare riferimento all'interdisciplinarità;

- esperienze nelle pratiche tecnico-creative di queste arti con particolare riferimento alla multimedialità;

- un'approfondita conoscenza della tradizione letteraria italiana ed europea e degli strumenti di analisi del testo teatrale, filmico, letterario e musicale;

- un'approfondita conoscenza della lingua inglese;

- abilità operativo-gestionali da far valere nelle istituzioni e nelle strutture volte alla produzione, distribuzione, promozione, archiviazione e catalogazione del teatro e dello spettacolo, del cinema e della musica in Italia e in Europa.

Il percorso prevede differenti modalità didattiche: lezioni frontali, seminari, esercitazioni e attività di laboratorio allo scopo di stimolare una partecipazione attiva e pienamente responsabile da parte dello studente durante il suo percorso formativo.

Durante il percorso formativo, con mirate agevolazioni, lo studente verrà incoraggiato ad usufruire del programma Erasmus, che gli consentirà di verificare ed approfondire in modo concreto la sua reale competenza linguistica e gli fornirà un contatto diretto con la cultura e la vita sociale dei paesi di cui studia la lingua. Mediante tirocini verrà incoraggiata, inoltre, l'utilizzazione concreta delle competenze acquisite e favorita la capacità di adeguare tali competenze alle esigenze di specifici contesti lavorativi.

Direttori artistici teatrali, cinematografici e musicali

Funzione nel contesto lavorativo

Programmano, organizzano, indirizzano e curano rappresentazioni pubbliche, stagioni, rassegne, festival e performance artistiche, secondo determinati contenuti, scelte e linee artistico-culturali; indicano protagonisti, caratteristiche, tematiche e modalità di svolgimento; coordinano la pubblicizzazione degli eventi.

Competenze associate alla Funzione

Competenze avanzate nei settori del teatro, del cinema e della musica, nonché di cultura generale, storica e storico-artistica in vista della stesura di testi critici dedicati al teatro, al cinema e alla musica.

Conoscenza avanzata della lingua inglese accompagnata da competenza informatiche per le arti dello spettacolo e competenze di marketing dell'evento ed elementi giuridici nell'ambito del diritto d'autore.

Infine competenze avanzate di ordine metodologico, sociologico e storiografico nell'ambito del teatro, del cinema e della musica.

Sbocchi Professionali

Produzione teatrale, cinematografica e musicale. Organizzatore e promotore di eventi culturali teatrali, cinematografici e musicali presso istituzioni teatrali, cinematografiche e musicali, enti turistici, fondazioni, amministrazioni locali e altri enti o società che nell'ambito pubblico o privato operano in qualità di produttori, organizzatori o promotori di festival, rassegne, mostre, spettacoli o altri eventi ed esposizioni nell'ambito del teatro, del cinema e della musica.

Scrittore di testi artistici e pubblicitari

Funzione nel contesto lavorativo

Redigono testi informativi e pubblicitari di beni e servizi da diffondere a mezzo stampa, radiotelevisione e altri mezzi di comunicazione mediatica.

Scrivono soggetti e dialoghi per il cinema e la radio. Creano testi nel campo della rappresentazione teatrale, della musica, o di altro tipo, ovvero applicano conoscenze e capacità artistiche per fornire servizi nei settori del teatro, del cinema e della musica.

Competenze associate alla Funzione

Competenze avanzate metodologiche, critiche e teoriche nei settori del teatro, del cinema e della musica, nonché di cultura generale, storica, sociologica e storico-artistica in vista della stesura di testi originali o critici o informativi dedicati agli eventi teatrali, cinematografi e musicali.

Sbocchi Professionali

Autori di testi teatrali e cinematografici attivi nel mondo della produzione dello spettacolo.

Uffici stampa di istituzioni pubbliche e private.

Editoria di settore; redazione di giornali e riviste specializzate tradizionali e multimediali e aziende pubblicitarie,

Specialisti delle relazioni pubbliche, dell'immagine e professioni assimilate2.5.1.6.0
Redattori di testi per la pubblicità2.5.4.1.3
Direttori artistici2.5.5.2.3
Sceneggiatori2.5.5.2.4
Gabriele FRASCA
Luigi FREZZA
Ilaria LEPORE
Massimiliano LOCANTO
Giovanni Maria RICCIO
Annamaria SAPIENZA
Aurora Maria EGIDIO
Annamaria SAPIENZA
Massimiliano LOCANTO
Isabella INNAMORATI
Fonte AVA-SUA
  • Didattica