ADVANCED MATERIALS AND MANUFACTURING

Internazionalizzazione della Didattica ADVANCED MATERIALS AND MANUFACTURING

0622600045
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INGEGNERIA GESTIONALE
2021/2022

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO INTENDE FORNIRE I CONCETTI FONDAMENTALI RELATIVI AI MATERIALI INNOVATIVI, QUALI I MATERIALI COMPOSITI AVANZATI, E I RELATIVI PROCESSI DI LAVORAZIONE.

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE.
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE CONOSCE:
- COMPOSIZIONE E ALLE CARATTERISTICHE FISICHE E MECCANICHE DI MATERIALI COMPOSITI AVANZATI, IN PARTICOLARE MATERIALI COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA TERMOINDURENTE;
-LE PROPRIETÀ ED IL COMPORTAMENTO FISICO DELLE RESINE TERMOINDURENTI DEURANTE LA REAZIONE DI POLIMERIZZAZIONE, E LE PRINCIPALI TECNICHE DI MISURA E MONITORAGGIO DELLA REAZIONE DI CURA;
- TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI COMPONENTI STRUTTURALI IN MATERIALE COMPOSITO AVANZATO.


CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE È IN GRADO DI:
- IDENTIFICARE E COMBINARE I COSTITUENTI FONDAMENTALI (FIBRA E MATRICE) DI UN MATERIALE COMPOSITO AVANZATO
INDIVIDUARE LE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE PIU’ OPPORTUNE PER LA REALIZZAZIONE DI PARTICOLARI MECCANICI IN MATERIALE COMPOSITO AVANZATO
- PIANIFICARE I PROCESSI DI LAVORAZIONE E COMPILARE IN MANIERA RAZIONALE ED ECONOMICA IL CICLO DI LAVORAZIONE DEL PRODOTTO.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
SAPER INDIVIDUARE I MATERIALI AVANZATI E LE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PRODOTTI IN MATERIALE COMPOSITO A MATRICE POLIMERICA TERMOINDURENTE.

ABILITÀ COMUNICATIVE
SAPER DESCRIVERE, IN FORMA SCRITTA, IN MODO CHIARO E SINTETICO ED ESPORRE ORALMENTE CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO LE PROPRIETÀ E LE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE DI MATERIALI INNOVATIVI E ALLE RELATIVE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE.

CAPACITÀ DI APPRENDERE (LEARNING SKILLS)
ESSERE IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
Prerequisiti
È RICHIESTA LA CONOSCENZA DELLE NOZIONI DI BASE SULLA SCIENZA DEI MATERIALI E SULLE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE CONVENZIONALI.
Contenuti
GENERALITÀ SUI MATERIALI INNOVATIVI (5 ORE TEORIA)
LEGHE METALLICHE E MATERIALI LEGGERI. MATERIALI COMPOSITI AVANZATI. COMPOSITI A MATRICE METALLICA, CERAMICA, POLIMERICA. COMPOSITI CARBONIO-CARBONIO. MATRICI E RINFORZO

PROPRIETÀ E TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE DI MATERIALI POLIMERICI (10 ORE TEORIA)
CLASSIFICAZIONE DEI MATERIALI POLIMERICI. PROPRIETÀ FISICO-CHIMICHE DEI MATERIALI POLIMERICI. TECNOLOGIE DI PRODUZIONE DI ELEMENTI IN MATERIALE POLIMERICO TERMOPLASTICO. TECNOLOGIE DI PRODUZIONE DI ELEMENTI IN MATERIALE POLIMERICO TERMOINDURENTE. MISURA E MONITORAGGIO DELLA CINETICA DI REAZIONE DEI POLIMERI TERMOINDURENTI.

MATERIALI COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA (3 ORE TEORIA, 3 ORE DI ESERCITAZIONE, 4 ORE DI LABORATORIO).
MATERIALI COMPOSITI AVANZATI: COMPOSIZIONE, PROPRIETÀ FISICO-MECCANICHE E SETTORI APPLICATIVI. CONFRONTO CON I MATERIALI CONVENZIONALI. COMPORTAMENTO MECCANICO DEI POLIMERI FIBRORINFORZATI

TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE DI COMPOSITI AVANZATI (15 ORE TEORIA, 15 ORE DI LABORATORIO).
PROCESSI NON-INDUSTRIALI E PROCESSI INDUSTRIALI. HAND E SPRAY LAY-UP, PROCESS IN AUTOCLAVE E OUT-OF-AUTOCLAVE, PROCESSI A INIEZIONE E INFUSIONE D RESINA LIQUIDA, FILAMENT WINDING, PULTRUSIONE, STAMPAGGIO PER COMPRESSIONE, AUTOMATIC TAPE PLACEMENT

TRATTAMENTI SUPERFICIALI SU COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA (5 ORE TEORIA)
METALLIZAZIONE SUPERFICIALE DI COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA. COLD SPRAY SU COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA

Metodi Didattici
IL CORSO SI SVILUPPA IN LEZIONI TEORICHE ED ESERCITAZIONI IN AULA INTEGRATE CON VISITE IN LABORATORIO E DIMOSTRAZIONI PRATICHE DI LAVORAZIONI DI MATERIALI COMPOSITI AVANZATI.
NELLE LEZIONI TEORICHE SONO ILLUSTRATE LE CARATTERISTICHE FONDAMENTALI DEI MATERIALI COMPOSITI AVANZATI E I PRINCIPALI COSTITUENTI UTILIZZATI PER LA REALIZZAZIONE DEGLI STESSI, NONCHÉ LE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE ADOPERATE PER LA REALIZZAZIONE DI COMPONENTI IN MATERIALE COMPOSITO.
LE ESERCITAZIONI SONO FINALIZZATE ALLA DEFINIZIONE DEI PARAMETRI DI PROCESSO PER LA REALIZZAZIONE DI COMPONENTI IN MATERIALE COMPOSITO. LO SVOLGIMENTO È ESEGUITO DAL DOCENTE COINVOLGENDO EVENTUALMENTE UNO O PIU’STUDENTI NELLA RISOLUZIONE.
LE DIMOSTRAZIONI PRATICHE IN LABORATORIO SONO FINALIZZATE A FORNIRE UN RISCONTRO PRATICO DELLE NOZIONI TEORICHE FORNITE E AD APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRÀ MEDIANTE UN COLLOQUIO ORALE DOVE VERRÀ VALUTATO IL GRADO DI CONOSCENZA ACQUISITO E LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE DEGLI ARGOMENTI DISCUSSI. LA VALUTAZIONE COMPLESSIVA È ESPRESSA IN TRENTESIMI. DURANTE LA PROVA ORALE È PREVISTA ANCHE LA PRESENTAZIONE DI UN ELABORATO SVILUPPATO DURANTE IL CORSO APPROFONDENDO DELLE TEMATICHE SPECIFICHE.

LA VALUTAZIONE DELLE PROVE TIENE CONTO DELLA CAPACITÀ DI INDIVIDUARE LE STRATEGIE DI LAVORAZIONE PIÙ APPROPRIATE PER PRODURRE MATERIALI COMPOSITI, DELLA CAPACITÀ DI ESPORRE IN MODO CHIARO E SINTETICO GLI OBIETTIVI, IL PROCEDIMENTO ED I RISULTATI DELLE ELABORAZIONI EFFETTUATE, NONCHÉ DELLA CAPACITÀ DI APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MINIMO (18/30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA RIDOTTA COMPRENSIONE DEI PROCESSI DI PRODUZIONE DI POLIMERI FIBRORINFORZATI, HA UNA SCARSA CAPACITÀ ESPOSITIVA E LIMITATA AUTONOMIA E CAPACITÀ DI GIUDIZIO.
IL LIVELLO MASSIMO (30/30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA ED APPROFONDITA DEGLI STRUMENTI E METODI ANALIZZATI ED È IN GRADO DI RISOLVERE I PROBLEMI PROPOSTI INDIVIDUANDO LE STRATEGIE DI LAVORAZIONE DI COMPOSITI PIÙ APPROPRIATE E MOSTRA UNA NOTEVOLE CAPACITÀ NELLA PIANIFICAZIONE DEI PROCESSI.
IL VOTO FINALE È ESPRESSO IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE.
LA LODE VIENE ATTRIBUITA QUANDO IL CANDIDATO DIMOSTRA SIGNIFICATIVA PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI ED OPERATIVI E MOSTRA DI SAPER PRESENTARE GLI ARGOMENTI CON NOTEVOLE PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E CAPACITÀ DI ELABORAZIONE AUTONOMA ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI DAL DOCENTE.
Testi
- APPUNTI E DIAPOSITIVE DELLE LEZIONI ED ESERCITAZIONI
- P.K. MALLICK (ED), COMPOSITE ENGINEERING HANDBOOK, MARCEL DEKKER INC.
- T. GUTOWSKY (ED), ADVANCED COMPOSITE MANUFACTURING, JOHN WILEY & SONS INC.
Altre Informazioni
CORSO EROGATO IN LINGUA INGLESE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3
  • Didattica