NON-FINANCIAL DISCLOSURE AND INTEGRATED REPORTING

Internazionalizzazione della Didattica NON-FINANCIAL DISCLOSURE AND INTEGRATED REPORTING

0222100134
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
CONSULENZA E MANAGEMENT AZIENDALE
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2014
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1260LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI FAVORIRE NEGLI STUDENTI LO SVILUPPO DI SOLIDE CONOSCENZE DEI PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI REPORTING DELLE IMPRESE. PARTICOLARE ATTENZIONE SARÀ DEDICATA ALLE NUOVE FORME DI RENDICONTAZIONE VOLONTARIA ANALIZZANDO GLI STRUMENTI MEDIANTE CUI LE AZIENDE COMUNICANO I RISULTATI DELLA LORO ATTIVITÀ IN MANIERA INTEGRATA
Prerequisiti
E’ NECESSARIO CHE LO STUDENTE ABBIA ACQUISITO NEL CORSO DEGLI STUDI NOZIONI DI CONTABILITÀ GENERALE, DI CONTABILITÀ ANALITICA E DI FINANCIAL REPORTING
Contenuti
IL RUOLO DELLA RENDICONTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA (2 ORE)
IL CARDINE DELL’INFORMATIVA ECONOMICO-AZIENDALE: IL BILANCIO D’ESERCIZIO (2 ORE)
IL BILANCIO SECONDO I PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI (4 ORE)
ALTRI STRUMENTI INFORMATIVI AZIENDALI: BILANCIO SOCIALE E BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ ( 6 ORE DI LEZIONE, 6 ORE DI ANALISI DI CASI STUDIO)
IL D. LGS. 254/2016 E INFORMATIVA NON FINANZIARIA (2 ORE DI LEZIONE, 2 ORE DI ANALISI DI CASI STUDIO)
IL RUOLO DELLA RENDICONTAZIONE DI SOSTENIBILITÀ (2 ORE)
I MODELLI DI RIFERIMENTO A LIVELLO INTERNAZIONALE E NAZIONALE (6 ORE)
L'INTEGRATED REPORTING (8 ORE DI LEZIONE, 8 ORE DI ANALISI DI CASI STUDIO)
L’ FRAMEWORK (2 ORE)
L'INTEGRATED REPORTING E GLI OBIETTIVI SI SVILUPPO SOSTENIBILE ( 6 ORE DI LEZIONE, 4 ORE DI ANALISI DEI CASI STUDIO)
Metodi Didattici
IL CORSO PREVEDE 60 ORE DI DIDATTICA TRA LEZIONI FRONTALI E ANALISI CASI STUDIO (12 CFU). IN PARTICOLARE SONO PREVISTE 40 ORE DI LEZIONE E 20 DI ELABORAZIONE E PRESENTAZIONE DI CASI STUDIO. NELL'AMBITO DELLE LEZIONI FRONTALI È PREVISTA ANCHE LA TESTIMONIANZA DI RAPPRESENTANTI DEL MONDO IMPRENDITORIALE, NON PROFIT E DEL SETTORE PUBBLICO.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA ORALE CHE HA LUOGO SECONDO LE DATE CALENDARIZZATE. LA PROVA E' VALUTATA IN TRENTESIMI E SI INTENDE SUPERATA CON IL VOTO MINIMO DI 18/30. LA PROVA ORALE CONSISTE IN UN COLLOQUIO CON DOMANDE SUI CONTENUTI INDICATI NEL PROGRAMMA DELL’INSEGNAMENTO ED È FINALIZZATA AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTO DALLO STUDENTE, NONCHÉ A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE RICORRENDO ALLA TERMINOLOGIA APPROPRIATA E LA CAPACITÀ DI ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DELL'ESPOSIZIONE SUGLI STESSI ARGOMENTI.
Testi
TESTO DI RIFERIMENTO:
- MIO, C. (ED.). (2016). INTEGRATED REPORTING: A NEW ACCOUNTING DISCLOSURE. SPRINGER.
TESTI DI CONSULTAZIONE E APPROFONDIMENTO:
- BUSCO, C., GRANÀ, F., & IZZO, M. F. (2018). SUSTAINABLE DEVELOPMENT GOALS AND INTEGRATED REPORTING. ROUTLEDGE.
- KATSIKAS, E., ROSSI, F. M., & ORELLI, R. L. (2016). TOWARDS INTEGRATED REPORTING: ACCOUNTING CHANGE IN THE PUBLIC SECTOR. SPRINGER.
- THE INTERNATIONAL FRAMEWORK DISPONIBILE SUL SITO HTTPS://INTEGRATEDREPORTING.ORG.
Altre Informazioni
LIDES ED ALTRO MATERIALI SARANNO DISPONIBILI SULLA PAGINA DEL DOCENTE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3
  • Didattica