Teorie, rappresentazioni e pratiche della giustizia

Bando del IX seminario della Scuola dottorale "Italia meridionale e mondi mediterranei nel Medioevo"

Bando del IX seminario della Scuola dottorale "Italia meridionale e mondi mediterranei nel Medioevo"

Invito alla presentazione di candidature

Mondi mediterranei e Italia meridionale nel Medioevo
IX Seminario internazionale

Teorie, rappresentazioni e pratiche della giustizia

In memoria di Jean-Marie Martin

7-9 luglio 2021

Piattaforma digitale


La Scuola dottorale Mondi mediterranei e Italia meridionale nel Medioevo, organizzata dall’Università degli Studi di Salerno (Dipartimenti di Scienze del patrimonio culturale e di Scienze umane, filosofiche e della formazione, Dottorato di ricerca Ricerche e studi sull’Antichità, il Medioevo e l’Umanesimo, RAMUS), dall’Università della Basilicata (Dipartimento di Scienze Umane), dall’Università degli Studi di Napoli Federico II (Dipartimento di Studi umanistici), dalla Sapienza Università di Roma (Dottorato di ricerca in Storia, antropologia, religioni), dall’Università degli Studi del Salento (Dipartimento di Storia, società e studi sull’uomo), dall’Università degli Studi della Calabria (Dipartimento di Studi umanistici) e dall’École Française de Rome, ha lo scopo di fornire alta formazione per affrontare tematiche legate alla storia, alla civiltà e alla cultura dell’Italia meridionale e del più ampio ambiente mediterraneo in età medievale.

La Scuola, pertanto, riunisce docenti esperti e giovani ricercatori al fine di offrire un’occasione di riflessione, di discussione, di approfondimento metodologico e di aggiornamento storiografico sulle diverse fonti storiche e sulle modalità di una loro corretta e proficua utilizzazione.

Nell’edizione 2021 viene riproposto il tema prescelto lo scorso anno al fine di dare continuità all’iniziativa dopo lo stacco del 2020; pertanto, sarà affrontato lo studio di alcuni aspetti della concezione politica, ideologica, istituzionale, religiosa, culturale, letteraria, artistica connessi al tema della giustizia che hanno particolarmente caratterizzato l’Italia meridionale e il mondo mediterraneo e saranno analizzate a vari livelli le fonti che consentono di ricostruirne specificità e valori.

Il seminario è destinato a giovani ricercatori, dottorandi e dottori di ricerca, che studiano argomenti relativi all’Italia e/o alle altre regioni del Mediterraneo medievale.

I partecipanti saranno selezionati sulla base di un progetto di ricerca coerente con l’argomento del seminario.

I candidati ammessi (massimo 9) presenteranno una relazione nella quale illustreranno il proprio progetto di ricerca e le diverse fonti da loro adoperate.

Ciascuna delle tre giornate di studio (da mercoledì 7 a venerdì 9 luglio) è organizzata in due sezioni:

- sezione antimeridiana, con l’intervento di un docente proveniente da università e istituzioni culturali europee o extraeuropee.

- sezione pomeridiana, in cui gli ammessi presenteranno e discuteranno le ricerche che hanno in corso (interventi di massimo 20 minuti).

I candidati, entro il 9 aprile 2021, dovranno inviare per posta elettronica all’indirizzo mondimediterranei@gmail.com:

- Una domanda di partecipazione con sintetica indicazione del loro interesse.

- Un breve curriculum studiorum indicante in particolare le competenze linguistiche e le eventuali pubblicazioni.

- Un sommario del programma di ricerca (3.000 battute al massimo).

- Una lettera di presentazione di un docente universitario o di uno studioso esperto, che faccia da garante.

Il risultato della selezione sarà reso noto entro il 14 maggio 2021. Contestualmente sarà inviato ai vincitori il programma dettagliato delle giornate e le informazioni logistiche.

Gli studiosi selezionati dovranno poi inviare il testo del loro intervento (12.000 battute al massimo) in una delle tre lingue (italiano, francese, inglese) entro il 30 maggio 2021. I partecipanti dovranno, inoltre, preparare una presentazione Powerpoint in una delle due lingue tra quelle non prescelte. Ogni singolo progetto presentato verrà commentato da uno dei docenti partecipanti al workshop e discusso collettivamente dagli altri docenti e partecipanti alla Scuola.

Il Comitato scientifico si riserva la possibilità di accogliere come uditori altri giovani studiosi interessati alle tematiche trattate previa richiesta da inviare all’indirizzo: mondimediterranei@gmail.com.

Non essendo previste borse di studio, ai partecipanti selezionati verrà data l’opportunità di una eventuale pubblicazione del proprio lavoro su rivista scientifica o su un numero di collana editoriale a ciò destinato.


Comitato scientifico

Claudio Azzara, Giuliana Capriolo, Fulvio Delle Donne, Roberto Delle Donne, Maria Galante, Amalia Galdi, Umberto Longo, Jean-Marie Martin (†), Francesco Panarelli, Annick Peters-Custot, Vivien Prigent, Mariarosaria Salerno, Gerardo Sangermano, Pierre Savy, Francesco Somaini

Pubblicato il 4 Marzo 2021

  • Home