Trasporti da/verso i campus UNISA | Aggiornamento 11 ottobre 2021

Trasporti Trasporti da/verso i campus UNISA | Aggiornamento 11 ottobre 2021

A seguito delle segnalazioni raccolte dal Sondaggio pubblicato lo scorso 7 ottobre in questa pagina, emerge che le principali criticità di trasporto verso l’Ateneo si verificano sulle seguenti direttrici:

- Comuni Vesuviani-UNISA
- Caserta-UNISA
- Salerno-UNISA
- Agro-Nocerino-UNISA
- Eboli-Battipaglia-Pontecagnano-Giffoni-UNISA
- Mercato San Severino-UNISA

Tutte le segnalazioni saranno, comunque, ordinate ed inviate alle aziende. La problematica più evidente è attribuibile ad una riduzione delle corse e degli orari rispetto ai servizi erogati.

In particolare, per gli studenti e gli utenti dell’Ateneo, si evidenziano le principali seguenti criticità:

- Arrivo entro le 8.30
- Arrivo per l’inizio dei corsi pomeridiani
- Partenze dopo le 18.30
- Capienza insufficiente dei mezzi
- Corse assenti negli orari non di punta

Nel premettere che il comparto del Trasporto Pubblico Locale sta attraversando, in concomitanza con l’emergenza Covid-19, un periodo di grande difficoltà dovuto a indisponibilità di mezzi, risorse e personale, si sottolinea che l'Università di Salerno - per la quale i servizi di trasporto da e verso i campus risultano necessari in una fase in cui le attività didattiche e di ricerca stanno tornando all’auspicata normalità - ha già contattato le principali aziende. Inoltre, nella giornata di lunedì 11 ottobre, l’Ateneo trasferirà alle stesse e alla Regione, come ente concessionario, le problematiche raccolte attraverso l’indagine, esprimendo quale richiesta principale il ripristino dei servizi previsti da contratto regionale in vigore prima del Covid.

Dai primi riscontri raccolta dall’Ateneo si evidenzia che:

  • le aziende hanno mostrato consapevolezza dei problemi e hanno garantito ogni sforzo utile a riportare i servizi ai regimi pre-Covid;
  • l’acquisizione da parte di AIR di tutti i servizi dai paesi Vesuviani e Caserta (ex SCAI) è avvenuta il 20 settembre scorso e, pertanto, esiste un tempo tecnico necessario per la riorganizzazione delle corse. L’Ateneo ha raccolto riscontri affermativi sul graduale ripristino dei servizi e, in particolare, sull’introduzione di qualche corsa aggiuntiva già dalla settimana prossima (a partire dal 18 ottobre);
  • la navetta di collegamento tra i due campus richiede l’approvazione della convenzione con BUSITALIA, attualmente in corso.


L’Ateneo, attraverso il suo Delegato alla mobilità da e verso i campus UNISA, prof. Stefano De Luca, continuerà a monitorare la situazione nei prossimi giorni. Gli utenti dei campus sono invitati a segnalare, tramite l’indagine avviata, eventuali criticità e/o miglioramenti.

Tutti gli aggiornamenti saranno comunicati in questa sezione.

Pubblicato il 11 Ottobre 2021

  • Home