Borse di studio

In favore delle vittime del terrorismo, della criminalità e del dovere.

In favore delle vittime del terrorismo, della criminalità e del dovere.

Pubblicato il Bando di Concorso.

Si comunica che la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto un concorso per l’assegnazione di borse di studio in favore delle vittime del terrorismo, della criminalità e del dovere, nonché dei loro superstiti o familiari.

I destinatari dell’iniziativa sono studenti universitari, del comparto AFAM e delle Scuole di specializzazione in possesso dei titoli previsti, tra cui il decreto di riconoscimento di vittima, che risultino iscritti, nell’Anno Accademico 2022/2023, ai Corsi di Laurea, Laurea Magistrale a Ciclo Unico e non, ai corsi delle istituzioni per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) e alle scuole di specializzazione.

Nei limiti dello stanziamento di bilancio, sono da assegnare duecento borse di studio per un importo di 3.000 Euro ciascuna: centocinquanta sono destinate agli studenti universitari + studenti AFAM, e cinquanta agli studenti delle scuole di specializzazione.

Scadenza dei termini per la presentazione delle domande: 7 aprile 2024.

Informazioni più dettagliate e modulo di domanda possono essere reperiti sulla Gazzetta Ufficiale, 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 20 del 8-3-2024.

Pubblicato il 14 Marzo 2024

  • Home