Logo UNISA

Initial Coin Offering - ICO: prospettive regolamentari

Seminario di studi sul tema: venerdì 13 luglio 2018 ore 10:00

Alcuni recenti fenomeni di crowdfunding -alternativo a quello tradizionale e al venture capital che sono intermediati - hanno visto alcune imprese effettuare operazioni di emissione di c.d. token nell'ambito di operazioni di raccolta, diffuse negli U.S.A. e in Asia e che da novembre 2017 hanno preso piede anche in Italia, definite Initial Coin Offering (ICO): attraverso tali operazioni, dietro raccolta (spesso ma non necessariamente) di criptovalute, l'impresa emette, appunto, token o gettoni. La fattispecie allo stato non è regolamentata a livello di fonte legislativa con le tutele previste per le emissioni tradizionali e per l'equity crowdfunding. La vicenda si interseca con il fenomeno delle criptovalute dal momento che il token/gettone ambisce a diventare moneta complementare. Poiché l'Italia non ha al momento emanato alcuna regolamentazione ed il fenomeno è di tutto rilievo, il seminario di studi vuole essere l'occasione per una riflessione giuridica su una tematica allo stato poco esplorata.

Saluti

prof. Giovanni Sciancalepore
Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza)

Introduzione

prof. Giuseppe Fauceglia
Università degli Studi di Salerno

Ospiti

prof.ssa Sabrina Bruno
Università della Calabria | LUISS Guido Carli

prof. Massimo Rubino de Ritis
Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli"

prof. Ivan Visconti
Università degli Studi di Salerno

prof. Filippo Murino
Università degli Studi di Salerno

dott. Mario Passaretta
Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli"

Conclusioni

prof. Giuseppe Niccolini
LUISS Guido Carli

Pubblicato il 9 Luglio 2018

Locandina dell'evento
  • Home