Scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno accademico 2016/2017

Scuole di Specializzazione Scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno accademico 2016/2017

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali - Anno Accademico 2016/17

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA:

E’ disponibile di seguito la graduatoria di merito, approvata con Decreto Rettorale rep. n. 5679 del 07/11/2016, del concorso, svoltosi in data 27/10/2016, per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali - per l’Anno Accademico 2016/2017, per n. 90 (novanta) posti.

IMMATRICOLAZIONE:

I candidati elencati nella graduatoria di merito possono immatricolarsi. L’immatricolazione deve avvenire esclusivamente via web, collegandosi al sito www.unisa.it .

Per i versamenti dovranno essere utilizzati unicamente i moduli di pagamento disponibili sul sito internet di Ateneo: www.unisa.it – servizi on line studenti, previa preimmatricolazione da effettuarsi on line mediante la coppia di codici (“nome utente” e “password”) già utilizzata per la preiscrizione al concorso di ammissione alla Scuola.

L’immatricolazione si perfeziona con il pagamento della prima rata di iscrizione e della tassa regionale per il diritto allo studio universitario, da effettuare, a pena di decadenza, entro il termine perentorio del 30 novembre 2016.

Completata l’immatricolazione, allo studente verrà assegnata una casella di posta elettronica istituzionale (es. P.ROSSI@STUDENTI.UNISA.IT), raggiungibile dalla propria area riservata (nella sezione “Dati personali”, cliccando su “Visualizza dettagli” alla voce Email di Ateneo), sulla quale verranno inviate tutte le successive comunicazioni ufficiali della Scuola.

La domanda di immatricolazione, debitamente sottoscritta, dovrà essere consegnata esclusivamente a mano presso l’Ufficio Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali, dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 13:00, unitamente alle copie delle ricevute dei versamenti della prima rata di iscrizione di euro 796,00 e del contributo regionale per il diritto allo studio universitario di euro 140,00, e alla fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

Mediante provvedimento direttoriale, si procederà alla assegnazione ai candidati provenienti da altri Atenei dei posti ancora disponibili, così come previsto dall’art. 7, comma 3 del Decreto Interministeriale n. 629 del 08/08/2016 “Bando di concorso per l'accesso alle scuole di specializzazione per le professioni legali. Anno accademico 2016/2017”.

Fisciano, 07/11/2016

Pubblicato il 7 Novembre 2016

  • Didattica