UNISA alla guida del progetto europeo Horizon 2020 "CORE- sCience and human factOrs for Resilient sociEty"

Con il coordinamento del Dipartimento di Fisica "E.R. Caianiello"

Con il coordinamento del Dipartimento di Fisica "E.R. Caianiello"

Sarà l'Ateneo di Salerno a guidare il Progetto europeo Horizon 2020 "CORE- sCience and human factOrs for Resilient sociEty"

La proposta, coordinata dal prof. Paolo Capuano del Dipartimento di Fisica "E.R. Caianiello", si è aggiudicata il Bando "SU-DRS01-2018-2019-2020 - Human factors, and social, societal, and organisational aspects for disaster-resilient societies", ottenendo il punteggio massimo di 15/15.

Gli effetti devastanti di recenti fenomeni naturali, ma anche di origine antropica, hanno evidenziato, ancora una volta, le lacune nel livello di preparazione alle catastrofi della società europea, evidenziando l'importanza di aumentare la consapevolezza del rischio ed il livello di resilienza delle comunità. Particolare attenzione sarà dedicata ai gruppi vulnerabili: disabili, anziani, in difficoltà economica, donne e bambini. Il Consorzio, formato da Università, Enti di ricerca, Associazioni di pronto intervento ed umanitarie, provenienti da 11 Paesi (Italia, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Gran Bretagna, Finlandia, Svezia, Belgio, Estonia, Israele), lavorerà con il supporto della Federazione internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, la più grande organizzazione umanitaria del mondo, con la quale è stata avviata una importante e fruttuosa collaborazione.

Pubblicato il 1 Febbraio 2021

  • Home