Anche UNISA nella prestigiosa lista "Highly Cited Researchers" (HCRs 2021)

Con il prof. Pierluigi Siano

Con il prof. Pierluigi Siano

Pubblicata la lista Highly Cited Researchers (HCRs) 2021 dedicata ai ricercatori più influenti al mondo, che comprende gli studiosi che negli ultimi undici anni (dal 2010-al 2020) hanno pubblicato articoli con un cospicuo numero di citazioni.

Nell'edizione di quest'anno, l'Università di Salerno vede, per il terzo anno consecutivo, la presenza in classifica nel settore dell’ingegneria del prof. Pierluigi Siano, docente di Sistemi Elettrici per l’Energia presso il Dipartimento di Management & Innovation Systems (DISA-MIS) dell’Università degli Studi di Salerno.

È proprio valutando il lavoro dei ricercatori di punta che l’Academic Ranking of World Universities (AEWU) di Shanghai redige le sue autorevoli classifiche. L'Università di Salerno si è piazzata quest’anno tra il 501o e il 600 o posto, guadagnando oltre 100 posizioni grazie al contributo decisivo del prof. Pierluigi Siano.

La lista degli Highly Cited Researchers di Web of Science Group è un elenco annuale che riconosce ricercatori influenti in diverse aree scientifiche di tutto il mondo. Quest’anno l’Italia vede la presenza nella lista di 98 ricercatori (di cui 3 appartenenti ad università campane e 3 nel settore dell’ingegneria).

L'elenco si concentra sui risultati della ricerca contemporanea: sono stati esaminati solo articoli altamente citati su riviste scientifiche indicizzati nella Web of Science Core Collection durante il periodo di 11 anni 2010-2020. I lavori più citati sono definiti come quelli che si collocano nel top 1% per citazioni per settore scientifico e anno di pubblicazione.

La lista del 2021 che distingue 21 diverse aree scientifiche - dalla medicina clinica alla fisica, dalla matematica all’ingegneria e così via - raccoglie circa 6.600 ricercatori che si sono distinti a livello mondiale.

Pubblicato il 18 Novembre 2021

  • Home