skip to main content
Logo UNISA

Home | Seminari e Convegni

La protezione dei diritti fondamentali nello spazio giudiziario europeo (Jean Monnet Chair) - II evento

  • La giustiziabilità dei diritti fondamentali tra Corti interne e Corti europee

    La protezione dei diritti fondamentali nello spazio giudiziario europeo (Jean Monnet Chair) - II evento

    Aula Nicola Cilento

La protezione dei diritti fondamentali nello spazio giudiziario europeo (Jean Monnet Chair) - II EVENTO
Corso di alta formazione specialistica – II edizione Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza)/DSG

Venerdì 15 marzo 2019 a partire dalle ore 15,00 presso l’Aula Cilento, si terrà il secondo evento del Corso di alta formazione specialistica “La protezione dei diritti fondamentali nello spazio giudiziario europeo” - II ed., che si inscrive nell’ambito delle attività formative della Jean Monnet Chair “Judicial Protection of Fundamental Rights in the European Area of Freedom, Security and Justice” finanziata dalla Commissione europea.

L’evento dal titolo “La giustiziabilità dei diritti fondamentali tra Corti interne e Corti europee”, annovera oltre all’Introduzione tenuta dalla prof.ssa Angela Di Stasi, titolare della Cattedra JM, le relazioni dell’Avv. Roberto Chenal (Giurista presso la Corte europea dei diritti dell’uomo) e dell’Avv. Anton Giulio Lana (Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani). Seguirà un laboratorio giurisprudenziale

Il Corso si svolge in collaborazione con la Scuola Superiore della Magistratura, con il patrocinio della Scuola Superiore dell’Avvocatura e con il riconoscimento di crediti formativi ai fini della formazione continua degli avvocati.

I corsisti beneficiano, inoltre, delle attività didattico-scientifiche realizzate nell’ambito dell’Osservatorio sullo Spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia (www.slsg.unisa.it) e dell’approccio pratico-applicativo alla disciplina con particolare attenzione all’analisi ragionata della casistica giurisprudenziale (Corte europea dei diritti dell’uomo, Corte di Giustizia e Tribunale dell’UE, Corte Costituzionale, Corte di Cassazione e giudici di merito) e all’approfondimento di casi di studio, mediante lavori di gruppo, nonché esercitazioni e simulazioni pratiche (sulle tecniche di redazione di ricorsi).

  • Home