Logo UNISA

Home | Seminari e Convegni

  • BioMAC 2015 - IV Edizione


TRATTAMENTI BIOLOGICI AVANZATI

22 e 23 Ottobre 2015

Dipartimento di Ingegneria Civile - Università degli Studi di Salerno

Il gruppo di ricerca di Ingegneria Sanitaria Ambientale (SEED) dell’Università degli Studi di Salerno, coordinato dal prof. ing. Vincenzo Belgiorno, ospiterà nei giorni 22 e 23 Ottobre la IV Edizione del corso di aggiornamento “BioMAC - Trattamenti Biologici Avanzati)”.

Questa quarta edizione del corso di aggiornamento sui processi biologici avanzati, organizzata dai gruppi di ingegneria sanitaria ambientale delle Università di Salerno, di Napoli Federico II e di Palermo, ha lo scopo di favorire la formazione tecnico-scientifica e lo scambio di competenze grazie alla illustrazione dei criteri di progettazione degli impianti MBRs e dei digestori anaerobici, delle modalità e problematiche di gestione, delle loro evoluzioni previste dal mondo della ricerca e di casi studio proposti direttamente dai produttori di tecnologie.

Il corso è patrocinato dal Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria Ambientale (GITISA), dall’Associazione Nazionale di Ingegneria Sanitaria (ANDIS) e dagli Ordini degli Ingegneri delle Provincie di Salerno, Napoli e Palermo. Agli Ingegneri in regola con le firme di presenza saranno riconosciuti n.7 Crediti Formativi Professionali (CFP) ai sensi del Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale (Boll. Uff. del Min. di Giustizia n.13 del 15/07/2013).

Le iscrizioni saranno accettate sino ad esaurimento dei posti disponibili, previa trasmissione della scheda d’iscrizione via mail (seed@unisa.it) o fax (089-96.9620) alla segreteria organizzativa. Dettagli sui costi e sulle modalità di iscrizione sono disponibili nella brochure allegata.

PROGRAMMA DEL CORSO

Giovedì 22 ottobre

14.00 Registrazione dei partecipanti

15.00 Saluti introduttivi

  1. Tommasetti (Rettore Università degli Studi di Salerno)
    M. Brigante (Presidente Ordine degli Ingegneri di Salerno)
    F. Bonavitacola (Vice Presidente Regione Campania)

Criteri di progettazione e di gestione degli impianti MBRs
Modera: Vincenzo Belgiorno (Università di Salerno)

15.30 Criteri di progettazione dei bioreattori a membrane
Gaspare Viviani (Università di Palermo)

16.00 Controllo del fouling nei processi MBRs
Vincenzo Naddeo (Università di Salerno)

16.30 Criteri e problematiche di gestione degli impianti MBRs
Carlo Collivignarelli (Università di Brescia)

17.00 Costi di realizzazione e gestione di impianti MBRs
Federico G.A. Vagliasindi (Università di Catania)

17.30 Caso Studio dell’impianto di depurazione di Verziano (BS)
Roberto Romano (A2A SpA), Mentore Vaccari (Università di Brescia)

17.45 Caso Studio Evoqua Water Technologies S.r.l. Severino Luca Casali

18.00 Caso Studio Kubota - WA.S.T.E. Italiana S.r.l.
Dario Gallottini

Venerdì 22 ottobre

Criteri di progettazione e di gestione degli impianti di digestione anaerobica
Modera: Giuseppe d’Antonio (Università di Napoli Federico II)

09.30 Introduzione ai processi biologici anaerobi

Francesco Pirozzi (Università di Napoli Federico II)

10.00 Criteri di progettazione delle unità di digestione anaerobica per il trattamento di acque e/o rifiuti
Alberto Ferraro (Università di Napoli Federico II)

10.30 Produzione e valorizzazione del biogas nei processi di digestione anaerobica
Michele Torregrossa (Università di Palermo)

11.00 Coffee Break

11.30 Pretrattamenti alla digestione anaerobica.
Mariachiara Zanetti (Politecnico di Torino)

12.00 Integrazione di processi ad ossidazione avanzata con la digestione anaerobica
Alessandra Cesaro (Università di Salerno)

12.30 Processi biologici innovativi per la produzione di energia da rifiuti
Aldo Muntoni (Università di Cagliari)

13.00 Evoluzione ed applicazione dei modelli di simulazione dei processi biologici.
Giorgio Mannina (Università di Palermo)

Tecnologie e casi studio
Modera: Vincenzo Naddeo (Università di Salerno)

15.00 Valorizzazione energetica di reflui bufalini e caseari mediante processi biologici: esempi di ricerca applicata e trasferimento tecnologico.
Luigi Frunzo (Università di Napoli Federico II)

15.20 Impianto di trattamento della frazione organica di rifiuti solidi di Salerno.
Tiziano Zarra (Università di Salerno)

15.40 Presentazione di altre soluzioni impiantistiche mediante casi studio.

16.30 Considerazioni conclusive.

Maggiori informazioni

  • Home