Home | Seminari e Convegni

Conferenza inaugurale della Seconda edizione del Modulo Jean Monnet

  • EU-Western Balkans Cooperation on Justice and Home Affairs

    Conferenza inaugurale della Seconda edizione del Modulo Jean Monnet

    Microsoft Teams

Mercoledì 3 marzo 2021 alle ore 14,30 sulla piattaforma “Microsoft Teams” avrà luogo la Conferenza inaugurale della Seconda edizione del Modulo Jean Monnet “EU-Western Balkans Cooperation on Justice and Home Affairs” (EUWEB), il Corso di alta formazione specialistica coordinato dai Proff. Teresa Russo (Module Leader), Anna Oriolo e Gaspare Dalia (Key Teaching Members).

L’evento inaugurerà il ciclo di training courses che si svolgeranno con cadenza settimanale da marzo a giugno 2021, concernenti le tematiche dell’immigrazione, dell’asilo, del controllo delle frontiere, della lotta alla criminalità transazionale, della cooperazione di polizia e giudiziaria, nonché della protezione dei diritti fondamentali in vista della futura adesione dei Balcani occidentali all’Unione, con approfondimenti specifici concernenti l’impatto dell’attuale emergenza sanitaria, nonché delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

La seconda edizione del Corso sarà inaugurata dal messaggio del Presidente del Parlamento europeo, David Maria Sassoli.

La Conferenza, suddivisa in quattro sessioni che rispecchiano gli ambiti tematici e di ricerca del Corso, si aprirà con gli indirizzi di saluto del Rettore dell’Università di Salerno, prof. Vincenzo Loia, e dei Proff. Giovanni Sciancalepore (Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche) e Francesco Fasolino (Presidente del Consiglio Didattico del Dipartimento di Scienze Giuridiche), nonché del Dr. Gentian Jahjolli, giudice presso il Tribunale Distrettuale di Scutari, ex capo del settore degli accordi internazionali del Ministero dell'Interno albanese. A seguire, la prima sessione (sicurezza transfrontaliera, migrazione e gestione dell'asilo, h. 15:10), presieduta dal prof. Giuseppe Cataldi (Ordinario di Diritto internazionale e Tutela internazionale dei diritti umani e Direttore del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università “L’Orientale” di Napoli) ed introdotta dalla prof.ssa Teresa Russo (Associato di Diritto dell’Unione europea, DSG UNISA), sarà affidata alle riflessioni di Andrea Cascone (Capo dell’Unità per l’Adriatico e i Balcani presso la Direzione Generale per l’UE – Ministero Affari Esteri) e Giovan Francesco Fiore (Giudice del Tribunale per i Minorenni di Salerno).

Seguirà, poi, la seconda sessione (lotta alla criminalità transnazionale, h. 15:55), presieduta dal prof. Luigi Kalb (Ordinario di Procedura penale, DSG UNISA) e introdotta dalla prof.ssa Anna Oriolo (Associato di Diritto internazionale, DSG UNISA), che vedrà come relatori la prof.ssa Amandine Orsini (Professore di Relazioni internazionali, Centre de recherche en science politique, CReSPo, dell’Université Saint-Louis di Bruxelles) e la prof.ssa Nicoletta Parisi (Professore di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Cattolica del Sacro Cuore).

La terza sessione della Conferenza (cooperazione di polizia e giudiziaria, h. 16:40), presieduta dalla prof.ssa Angela Di Stasi (Ordinario di Diritto internazionale e Direttore dell'Osservatorio sullo "Spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia", DSG UNISA) e introdotta dal prof. Gaspare Dalia (Incaricato di Diritto processuale penale comparato, DSG UNISA), ospiterà gli interventi dell’Avv. Cecchino Cacciatore (Vice Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno) e del prof. Armando Macrillò (Avvocato penalista e docente a contratto di Diritto dell’esecuzione penale, Dipartimento di Giurisprudenza, Università LUISS “Guido Carli” di Roma).

Infine, la quarta sessione (protezione dei diritti fondamentali, h. 17:20), presieduta dal prof. Pasquale De Sena (Ordinario di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Palermo) e introdotta dal prof. Erjon Hitaj (Lecturer di Diritto internazionale, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Università "Ismail Qemali" di Valona, Albania), sarà animata dalla partecipazione della prof.ssa Anja Matwijkiw (Professore di Professional Ethics and Human Rights presso l’Indiana University Northwest, Stati Uniti) e del prof. Michele Nino (Associato di Diritto internazionale, DSG UNISA).

Alla Conferenza parteciperanno, inoltre, i docenti delle Università albanesi e macedoni, nonché i rappresentanti delle associazioni, in qualità rispettivamente di partner e supporter del Corso.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione, consulta l'allegata locandina.

  • Home