Immatricolazioni e ISEE

Didattica Immatricolazioni e ISEE

Per usufruire della riduzione dei contributi universitari è necessario ottenere il rilascio dell’ ISEE per "Prestazioni per il diritto allo studio universitario" da parte degli uffici abilitati (Comuni, Sedi territoriali dell' INPS, CAF, Enti erogatori di prestazioni sociali agevolate).

Pertanto, prima dell’immatricolazione, è opportuno affrettarsi a richiedere l’ ISEE per "Prestazioni per il diritto allo studio universitario” per non essere collocati nell’ultima fascia di contribuzione.

L’ISEE servirà anche per fare la domanda di borsa di studio.

Gli Uffici abilitati al rilascio dell’attestazione ISEE provvederanno per proprio conto all’inoltro delle attestazioni all’INPS, ai cui archivi informatici l’Università accederà successivamente per il prelievo automatico delle informazioni, anche ai fini del riscontro dei dati inseriti dallo studente.

N.B.: l’ ISEE per "Prestazioni per il diritto allo studio universitario” deve essere in corso di validità. Si ricorda che l'ISEE ha validità dal momento della presentazione fino al successivo 31 dicembre e pertanto, ad esempio, chi intende immatricolarsi a un Corso di laurea magistrale (durata biennale) dal 1° gennaio 2020 non potrà utilizzare l'ISEE chiesta nel 2019 ma dovrà chiederne una nuova nell'anno 2020, per non essere collocato nella fascia di contribuzione cd. "SENZA ISEE".

Pubblicato il 27 Agosto 2015

  • Didattica