Proyectos Financiados

Investigación Proyectos Financiados

ELABORAZIONE DI DOCUMENTI MANOSCRITTI DI INTERESSE STORICO-CULTURALE 

L'attivita' di ricerca che si intende realizzare muove dai risultati ottenuti nell'ambito del progetto "modelli neurocomputazionali per l'apprendimento motorio" i quali hanno mostrato che la scrittura e' un compito motorio appreso per prove ripetute, nel corso delle quali diverse aree del cervello si attivano con modalita' e tempi diversi, al termine delle quali il soggetto sviluppa un repertorio di comportamenti motori associati a frammenti di parole, generalmente coincidenti con bigrammi, ma che talvolta possono estendersi anche a sequenze di caratteri piu' lunghe. Poiche' il comportamento motorio si estrinseca nella produzione di una traccia di inchiostro, piu' istanze dello stesso bigramma dovrebbe corrispondere alla produzione di tracce simili.Sulla base di tali risultati, si intende sviluppare un metodo di indicizzazione di documenti manoscritti in grado di associare all'immagine di ogni parola contenuta nel documento da elaborare un indice ottenuto confrontando la traccia di inchiostro con quello di un insieme di parole di cui si conosce la trascrizione in caratteri (detto Reference Set e indicato con RS) e associando ai tratti di inchiostro simili a quelli delle parole di RS i corrispondenti ngrammi.Pertanto, lo sviluppo del metodo prevede i seguenti blocchi funzionali:- segmentazione: ha lo scopo di decomporre l'inchiostro nei tratti elementari, detti stroke, utilizzati dallo scrivente per tracciare la traiettoria desiderata;- confronto di stroke: ha lo scopo di confrontare la morfologia delle sequenze di stroke estratte da una parola con la morfologia delle sequenze di stroke delle parole di RS;- etichettatura delle stroke: ha lo scopo di associare alle stroke delle parole di RS l'etichetta corrispondente al carattere cui appartiene;- ricerca dell'interpretazione: ha lo scopo di "navigare" nelle sequenze di etichette associate alle stroke delle parole per verificare se e' possibile interpretare la parola come la realizzazione di una sequenza di caratteri.Tale metodo rappresenta un significativo avanzamento dello stato dell'arte perche' indipendente dal linguaggio e dall'alfabeto di riferimento, essendo l'associazione tra i tratti di inchiostro e gli ngrammi ricavata direttamente dalle informazioni contenute in RS. Un'altra applicazione per i risultati conseguiti sui meccanismi motori coinvolti nella scrittura riguarda la possibilita' di verificare l'autenticita' di un documento manoscritto, cioe' se l'autore del documento in questione e' effettivamente la persona che ne reclama (e ne nega) la produzione. In questo ambito, l'attenzione sara' rivolta allo sviluppo di algoritmi in grado di valutare quantitativamente gli aspetti dello stile di scrittura che sono utilizzati in ambito forense per la verifica di autenticita' dei manoscritti. Verranno individuati i comportamenti motori desunti dall'analisi dei campioni di scrittura di autore noto e confrontati con quelli estratti dai campioni di scirttura del documento da esaminare. Il confronto verra' realizzato descrivendo le caratteristiche morfologiche dei campioni estratti dai documenti per mezzo di un opportuno insieme di features, per ognuna delle quali verra' misurata la variabilita' sia tra i campioni del documento di autore noto che tra queli del documento da esaminare, e confrontandone gli ambiti di variabilita' nei due documenti. Poiche', sulla base dell'ipotesi di unicita' della scrittura, ampiamente accettata sia nella letteratura scientifica che in quella giuridica, e dei nostri risultati ci si aspetta che lo stesso scrivente utilizzi gli stessi comportamenti motori per scrivere lo stesso ngramma, ci si aspetta anche che la differenza tra la variabilita' delle tracce di inchiostro corrispondenti agli stessi ngrammi sia molto ridotta e quindi la verifica di autenticita' puo' essere ottenuta confrontando la variabilita' tra i valori delle features misurati su documenti di autore noto e su quello da esaminare.

EstructuraDipartimento di Ingegneria dell'Informazione ed Elettrica e Matematica applicata/DIEM
Tipo de FinanciaciónFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importe financiado4.070,43 euro
Periodo28 Julio 2015 - 28 Julio 2017
Grupo de InvestigaciónDELLA CIOPPA Antonio (Coordinador del Proyecto)
MARCELLI Angelo (Investigador)