Proyectos Financiados

Investigación Proyectos Financiados

PECULIARITÀ E DINAMICHE COMPETITIVE DEL CLUB DI PRODOTTO PER UN SISTEMA ALIMENTARE DI QUALITÀ

Il comparto agro-alimentare costituisce da sempre uno dei punti di forza nell’economia campana. L’utilità e l’impegno a promuovere, con un approccio integrato, la qualità della filiera agro-alimentare regionale, anche in un contesto turistico, che unisce in maniera imprescindibile i prodotti al territorio di origine, è testimoniata dai numerosi studi scientifici sul tema, nonché dalle numerose iniziative aggregative che gli attori socioeconomici stanno prevedendo (come ad esempio la costituzione dei club di prodotto e i distretti turistici). D’Altronde, la ricchezza agroalimentare costituisce un patrimonio di offerta, conoscenze e professionalità che favorisce e consente la realizzazione di un programma integrato volto a supportare le imprese e a tutelare il consumatore finale. Poiché il presente progetto è di continuazione e considerato che fino adesso è stato realizzato il primo WP del primo WE, nonché il primo WP del secondo WE, si procederà con a) creazione di unapiattaforma on line sulle principali produzioni agroalimentari regionali in base ad indicatori nutrizionali e salutistici; b) creazione di una banca dati delle eccellenze aziendali i cui principi siano alla base di un’offerta di qualità, al fine di valorizzarle sia in un contesto nazionale che internazionale (si andranno a ricercare ed identificare le aziende campane della filiera agro-alimentare e turistica distintesi particolarmente sul piano della qualità certificata, innovazione e sostenibilità, che rientrano altresì in specifici parametri definiti nel WP precedente, al fine di fornire al consumatore–turista tutti gli strumenti conoscitivi atti a supportarlo nella scelta dei prodotti di qualità, differenziandoli in maniera consapevole da quelli contraffatti, e al contempo di rafforzare i flussi turistici internazionali verso la Campania); c) individuazione di pacchetti turistici, congiuntamente tra tutti i soggetti che possono essere coinvolti, in termini di ospitalità rurale e turistica, così da delineare proposte di incoming estremamente articolate su tutto il territorio regionale e di grande qualità, al fine di far cogliere al visitatore-turista, assieme al prodotto, anche la valenza identitaria del proprio territorio di produzione, partendo dai casi di eccellenza individuati con i suddetti archivi. Il secondo Work Element, volto a verificare l’applicabilità del modello individuato nel primo WE, procederà con: a) azioni promozionali e di comunicazione con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e gli stakeholder sulla percorribilità dell’iniziativa; b) definizione di specifici Club di Prodotto. Poiché il coinvolgimento di attori di settori diversi è un processo complesso e articolato, che può far emergere interessi divergenti, è anche importante sollecitare l'orgoglio di essere parte di un progetto unitario e strategico, mediante azioni mirate ad accrescere il valore della qualità dell'offerta di prodotti e servizi e autilizzare le opportunità scaturite dalle analisi preliminari. L'organizzazione di seminari per illustrare i vantaggi operativi e per raccogliere le adesioni al CDP costituisce la modalità più efficace con la quale guidare gli stakeholder nella costruzione di un modello turistico integrata. Pertanto, le azioni di stimolo della cultura dell'ospitalità e della valorizzazione dell'identità locale e delle potenzialità offerte dalle forme partenariali saranno indirizzate ai rappresentanti degli Organi di governo locale, agli operatori della filiera, nonché a coloro i quali offrono prestazioni.

EstructuraDipartimento di Ingegneria dell'Informazione ed Elettrica e Matematica applicata/DIEM
Tipo de FinanciaciónFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importe financiado1.625,01 euro
Periodo29 Julio 2016 - 20 Septiembre 2018
Grupo de InvestigaciónCITARELLA Francesco (Coordinador del Proyecto)
RITROVATO Pierluigi (Investigador)
VITA Annunziata (Investigador)