LETTERATURA TEDESCA V

Internazionalizzazione della Didattica LETTERATURA TEDESCA V

4322100118
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
LINGUE E LETTERATURE MODERNE
2021/2022

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI FORNIRE:
-UNA QUALIFICATA COMPETENZA FILOLOGICA, CRITICA, STORICO-LETTERARIA ATTRAVERSO LO STUDIO DI TESTI LETTERARI IN LINGUA TEDESCA;
-STRUMENTI METODOLOGICI AVANZATI NELL'ANALISI LINGUISTICA DI TESTI DELLA LETTERATURA TEDESCA E NELLA RIFLESSIONE SU TEORIE LETTERARIE E CULTURALI;
-UNA APPROFONDITA DIMESTICHEZZA CON I DIVERSI LINGUAGGI LETTERARI E LA LORO SPECIFICITÀ;
-UNA CONOSCENZA DELLA STORIA DELLA CRITICA LETTERARIA TEDESCA

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (DESCRITTORE 1 DUBLINO)
LO STUDENTE:
-CONOSCERÀ METODOLOGIE DISCIPLINARI AVANZATE DELLO STUDIO DELLA LETTERATURA TEDESCA;
-COMPRENDERÀ TEORIE LETTERARIE E CULTURALI DELLA RICERCA GERMANISTICA

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (DESCRITTORE 2 DUBLINO) - LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-COMPRENDERE IL TESTO LETTERARIO IN LINGUA TEDESCA NELLA SPECIFICITÀ DEL SUO LINGUAGGIO
-APPLICARE METODI E TEORIE LETTERARIE NELL’ANALISI DI TESTI LETTERARI
-VALUTARE IL CONTRIBUTO DEL TESTO LETTERARIO ALLA SPECIFICA FASE DI STORIA LETTERARIA E STORIA CULTURALE
-VALUTARE RISULTATI DI RICERCA DELLA CRITICA LETTERARIA

AUTONOMIA DI GIUDIZIO (DESCRITTORE 3 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-INDIVIDUARE LE METODOLOGIE ADATTE ALL’ANALISI DI TESTI LETTERARI;
-FORMULARE IPOTESI, RICONOSCERE NESSI LOGICI, ARGOMENTARE, CONFRONTARE E VALUTARE TESTI LETTERARI;
-DESCRIVERE CRITICAMENTE GLI EVENTI STORICI E I PRODOTTI LETTERARI INDIVIDUANDONE LE COMPLESSE INTERAZIONI;
-GIUDICARE L’ADEGUATEZZA ALL’ANALISI TESTUALE DEI RISULTATI DELLA RICERCA DELLA CRITICA LETTERARIA

ABILITÀ COMUNICATIVE (DESCRITTORE 4 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-FORMULARE VALUTAZIONI SUI RISULTATI DELLA RICERCA GERMANISTICA IN ALCUNI CAMPI DELLA STORIA DELLA LETTERATURA TEDESCA;
-FORMULARE UN COMMENTO CRITICO SULLA BASE DELL’ANALISI DELLA STRUTTURA DI DIVERSE TIPOLOGIE DI TESTI.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO (DESCRITTORE 5 DUBLINO)
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-GESTIRE LE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA RICEZIONE E DIFFUSIONE DI PRODOTTI LETTERARI IN LINGUA TEDESCA;
-SVOLGERE AUTONOMAMENTE ATTIVITÀ DI RICERCA, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI COMPLESSI, DI TIPO PUBBLICISTICO O LETTERARIO;
-APPLICARE AUTONOMAMENTE CRITERI E METODOLOGIE CRITICHE ADEGUATE ALLE DIVERSE TIPOLOGIE TESTUALI.
Prerequisiti
BUONA CONOSCENZA DELLA LINGUA E DELLA LETTERATURA TEDESCA. GLI STUDENTI DEVONO AVER SUPERATO GLI ESAMI DI LINGUA TEDESCA I, II, III E DI LETTERATURA TEDESCA I, II, III, IV.
Contenuti
TRACCE DI CULTURA TEDESCA NELLA COSTIERA AMALFITANA

PUR RESTANDO CAPRI E ISCHIA METE NOTE E PREDILETTE DA ARTISTI E POETI TEDESCHI, NEI PRIMI DECENNI DEL NOVECENTO LA COSTIERA AMALFITANA, DA VIETRI A POSITANO, VIENE SCOPERTA DA INTELLETTUALI, ARTISTI E IMPRENDITORI TEDESCHI: A VIETRI NASCE LA COSIDDETTA “SCUOLA TEDESCA” DI CERAMICA CHE, INTORNO ALLA FABBRICA DI MAX E FLORA MELAMERSON, FORNISCE UN CONTRIBUTO IMPORTANTE A NUOVE ESPRESSIONI ARTISTICHE E ALLA RIVALUTAZIONE DELLA TRAZIONE LOCALE. NEL 1916 IL POETA TRIESTINO THEODOR DÄUBLER DEDICA AD AMALFI IL SUO “SANG AN AMALFI”, MA SARÀ SOPRATTUTTO POSITANO IL LUOGO DI AGGREGAZIONE DI SCRITTORI E PITTORI CHE SCELGONO IL PICCOLO E RIPARATO PAESE IN COSTIERA COME “RIFUGIO PRECARIO” DALLE TEMPERIE NAZISTE. IL CORSO SI PROPONE DI INDAGARE SULLE VARIE TESTIMONIANZE DELL’EPOCA INTEGRANDO LEZIONI FRONTALI CON UN WORKSHOP DI TRADUZIONE DEDICATO A TESTI INEDITI IN ITALIA.
Metodi Didattici
LEZIONE FRONTALI E GRUPPI DI LAVORO.
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE ORALE.
L'ESAME ORALE PREVEDE ALCUNI QUESITI RELATIVI RISPETTIVAMENTE: AL CONTESTO STORICO-CULTURALE DI RIFERIMENTO, INFINE, ALLE CARATTERISTICHE STILISTICO-STRUTTURALI, AI VALORI LETTERARI E CULTURALI DEI TESTI LETTERARI INDICATI NEL PROGRAMMA. AI FINI DEL SUPERAMENTO DELL’ESAME IL CANDIDATO DOVRÀ DIMOSTRARE LA CONOSCENZA DEGLI ARGOMENTI E DEI TESTI AFFRONTATI NEL CORSO NONCHÉ INDICATI NEL PROGRAMMA RISPONDENDO IN MANIERA PERTINENTE E ARTICOLATA ALLE DOMANDE POSTE. DOVRÀ MOSTRARE DI POSSEDERE SUFFICIENTE PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO, AUTONOMIA DI GIUDIZIO E CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE.
Testi
STEFAN ANDRES: TERRASSEN IM LICHT: ITALIENISCHE ERZÄHLUNGEN. WALLSTEIN, GÖTTINGEN (PAGINE SCELTE);
LOLA LANDAU: POSITANO ODER DER WEG INS DRITTE LEBEN: ZWEI AUTOBIOGRAPHISCHE ANEKDOTEN. VERLAG DAS ARSENAL, BERLIN;
STÜRMISCH BIS HEITER. MEMOIREN EINER AUSSENSEITERIN, DTV, MÜNCHEN 1964 (FOTOCOPIE DI PAGINE SCELTE);
KURT CRAEMER: MEIN PANOPTIKUM (FOTOCOPIE DI PAGINE SCELTE);
ADOLF VON HATZFELD; POSITANO. PONTOS: FREIBURG 1925 (IN FOTOCOPIA).
Altre Informazioni
IL PROGRAMMA VALE PER I FREQUENTANTE E PER I NON-FREQUENTANTI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3
  • Didattica