Progetti Finanziati

Ricerca Progetti Finanziati

MAGGIORANZA E OPPOSIZIONI NEL PARLAMENTO ITALIANO: DIBATTITI, DINAMICHE, STRATEGIE POLITICHE (1948-2001)

La ricerca intende raccogliere e organizzare informazioni per una valutazione non solo quantitativa, ma anche qualitativa, delle modalità che hanno connotato le relazioni tra maggioranza e opposizioni nel Parlamento nazionale durante i primi cinquant’anni di vita della Repubblica italiana. Si pensa di delineare attraverso di esse un quadro di atteggiamenti contrapposti capace, a seconda delle diverse fasi storiche, di illustrare il posizionamento di ciascun partito nei confronti delle altre forze dell’arco costituzionale e di corredarlo di elementi di qualificazione che, esprimendone la distanza tra di loro, possono fungere da indicatori del grado di polarizzazione ideologica. Ad esempio, nella discussione sulla fiducia, ciascun partito ha prefigurato la condotta da tenere nei confronti del nuovo esecutivo, l’ampiezza e i limiti del sostegno che gli ha conferito, o, viceversa, il carattere dell’ostilità riservatagli. La ricostruzione anche del tessuto simbolico che sorreggeva quell’argomentazione consentirà, dunque, di compiere un passo ulteriore in vista della comprensione del rapporto governo/opposizione nel sistema politico italiano, integrando le risultanze conseguite con accostamenti analitici di tipo strutturale e comportamentale. Dispiegandosi lungo l’intero arco temporale dell’Italia repubblicana, la ricerca mira a conseguire due obiettivi principali. Il primo consiste nella ricostruzione del grado di polarizzazione ideologica, a livello di élite, riscontrabile in ogni momento dato, e nella conseguente verifica, consentita dall’analisi diacronica, della progressiva attenuazione del fenomeno nel corso del tempo, così come questa è stata espressa dai partiti. Il secondo obiettivo è volto all’accertamento delle modalità con cui i partiti di maggioranza e quelli di opposizione hanno motivato la loro condotta di fronte al nascente governo, nella formazione delle leggi, rispetto alla funzione elettorale e a quella di controllo dell'esecutivo, identificando il proprio ruolo nel sistema politico e collocandolo sullo sfondo di una visione generale della società e della politica posta a guida della propria azione politica. A tal fine, l’indagine intende raccogliere una serie di dati originali, provenienti dalla selezione e dal reperimento di documenti (atti parlamentari, giornali, carteggi, archivi privati) che possono fornire nuovi elementi di comprensione e d’interpretazione delle relazioni parlamentari tra maggioranza e opposizioni fino ad ora non del tutto indagate a fondo. Pertanto, la ricerca si propone preliminarmente la ricognizione e la schedatura di fonti edite e inedite in grado di far luce sulla tematica illustrata e soltanto in seguito l’analisi sistematica dei risultati sulla base di una periodizzazione interna alle varie fasi di volta in volta individuabili come momenti storicamente compiuti.

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.600,00 euro
Periodo11 Dicembre 2013 - 11 Dicembre 2015
Gruppo di RicercaPARRELLA Roberto (Coordinatore Progetto)
CONTE ALFONSO (Ricercatore)
ROSSI Luigino (Ricercatore)