Progetti Finanziati

Ricerca Progetti Finanziati

CONDIZIONE GIOVANILE IN CAMPANIA: CONDIZIONI DI VITA E LAVORO

Il progetto intende rispondere all’esigenza di dati empirici relativi alla condizione giovanile nel contesto regionale campano con particolare riferimento ad alcune dimensioni che costituiscono necessità conoscitive ad oggi fortemente avvertite soprattutto dai settori pubblici coinvolti nelle policy dedicate. Come specificato al punto 11, il tema è indagato da molti organismi di ricerca e di analisi e con strumenti empirici già messi a punto e sperimentati a livello sovra-territoriale da studi e indagini in questo ambito. Se ciò è, da un lato, un evidente vantaggio, dall’altro, la varietà e la vastità dei campi di ricerca inerenti lo status giovanile richiedono un impegno significativo dedicato alla individuazione della mappa concettuale complessiva e, soprattutto, all’oneroso lavoro di raccolta delle fonti empiriche secondarie esistenti e, a seguire, di selezione delle macro-dimensioni da considerare prioritarie nella definizione dell’impianto di ricerca regionale. Proprio la ricchezza di fenomeni e caratteristiche di tali campi d’indagine richiede infatti una pianificazione delle dimensioni che si intendono in primis sottoporre ad analisi. La scelta predefinita ricade sulle dimensioni del lavoro e sullo studio delle fasi dei cicli di vita dei segmenti giovanili, oggi di maggiore interesse per la definizione e anche per la valutazione di molte policy di portata europea e nazionale finanziate e messe in atto da network internazionali e locali (es. Youth Guarantee). La prima fase di lavoro, prevedibilmente di 4-6 mesi, sarà dedicata all’approfondimento della letteratura sulla condizione giovanile e allo screening delle fonti secondarie disponibili. Il lavoro di analisi delle fonti sarà mirato alla ricerca delle macro-dimensioni e degli indicatori usati per ciascun aspetto. Rinviando a quella fase, si anticipano qui alcune dimensioni emerse da una prima esplorazione utili qui a comprendere le articolazioni dell’oggetto di indagine: lavoro, condizioni di vita, valori, famiglia, istruzione e formazione, partecipazione politica, partecipazione civica e sociale, rapporto con le istituzioni, media e informazione, consumi culturali e tempo libero. Ulteriore obiettivo del progetto è, ancora nella fase di concettualizzazione dell’indagine, ricercare categorie di analisi trasversali alle diverse dimensioni, così da creare un disegno della ricerca integrato e di chiara lettura. Alcune delle dimensioni citate possono infatti essere esaminate sia come aspetti sui quali occorre registrare lo status dei rispondenti (es. lavoro: status lavorativo attuale, posizioni precedenti, forme contrattuali, durata, etc.) sia come concetti rispetto ai quali è interessante rilevare la percezione o la rappresentazione degli intervistati, oltre che l’opinione e la prospettiva di sviluppo in un certo arco temporale, ad es. di 5 o 3 anni ( ) .Le categorie trasversali potrebbero riguardare dunque lo status, la rappresentazione, i vissuti temporali, i progetti di vita o altre chiavi di analisi da definirsi a seguito dello studio dei questionari e delle batterie di item delle ricerche esistenti. Questi tratti, che aiutano a definire la condizione giovanile costituiscono importanti presupposti di politiche, programmi e progetti consapevoli e un fondamento per identificare la direzione degli interventi a favore dei giovani.Il disegno della ricerca prevede l’uso di tecniche di indagine campionaria sulla popolazione dei giovani campani 18-35 anni; l’unità di analisi è dunque individuale. Si prevede come strumento di raccolta un questionario strutturato, somministrato mediate supporti cati/cawi.Nella successiva fase di analisi dei dati si procederà attraverso le tecniche standard che si riterranno utili a seguito di una prima elaborazione di tipo descrittivo dei dati riferiti alla condizione regionale. L’impianto che si intende definire vuole lasciare aperto ogni ulteriore spazio a successivi sviluppi del progetto, oltre il lavoro, per dimensioni modulari.

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.750,00 euro
Periodo7 Novembre 2014 - 6 Novembre 2016
Gruppo di RicercaLEONE Stefania (Coordinatore Progetto)
AVELLA DAVIDE (Ricercatore)
DELLI PAOLI ANGELA (Ricercatore)
PANNONE PASQUALINA (Ricercatore)
PICUCCI ANTONELLO (Ricercatore)
SAVASTANO Francesco (Ricercatore)
SIANO EMANUELE (Ricercatore)