Progetti Finanziati

Ricerca Progetti Finanziati

CULTURE E MODELLI DELLE ARTI ELETTRONICHE

Il progetto intende affrontare le seguenti linee di ricerca:1) le relazioni inter-mediali e i transiti tra arte contemporanea e tecnologica (con una particolare attenzione verso le influenze dell'immaginario cinematografico).Saranno esaminati, nello scorcio degli ultimi 10 anni, i capitoli decisivi della sperimentazione artistica contemporanea. 2) Il progredire della sperimentazione artistica fra cinema e televisione. Questo piano della ricerca indica vari fattori di mutamento dei pubblici ai quali si rivolge la nuova qualità espressiva dell'arte. 3) La relazione fra immaginario e modernità, post-modernità, post-umano.Inoltre il progetto intende attraversare alcune attitudini e alcune inclinazioni artistiche, tese ad accorciare o rendere istantanei i percorsi e i processi della sperimentazione elettronica che negli ultimi decenni hanno realizzato una vera e propria metamorfosi nell'ambito della creatività. Facilitando non solo una evoluzione (e in alcuni casi una involuzione) culturale di natura planetaria, ma anche l'assimilazione e l'accesso fortunato a materiali e a informazioni non raggiungibili da un pubblico internazionale che si è appropriato dei new media per agevolare le proprie ricerche o, semplicemente, per appagare le proprie curiosità last minute. Se da una parte il possesso ha lasciato il posto all'accesso, appunto, creando un eccesso di pseudo-eventi o di fattoidi e ha agevolato notevolmente la perlustrazione di materiali altrimenti inconsultabili, dall'altra, si è realizzata una forma di onnipresenza connettiva che permette una straordinaria e propositiva velocità nella comunicazione socio-culturale (semplificando notevolmente l'economia internazionale). Dopo alcune fasi di moltiplicazione e automatizzazione dell'opera artistica, dopo le varie fasi di massiccia propagazione dei mezzi di comunicazione (dopo il satellitare, skype, youtube, il videotelefono, i tablet, gli avatars, i blog e i vari processori che elaborano dati in tempo reale), si è andata configurando una nuova forma di vita interattiva che rende sempre innovativa la sperimentazione artistica nel nome di un palpitante e martellante presente. La ricerca, inoltre, vuole indagare i nuovi modelli dell'arte che assume nei confronti della comunicazione. Da un punto di vista metodologico, ad esempio, sposta i procedimenti interpretativi dal piano dell'espressione a quello dell'azione, impegnandosi in un discorso aperto alla costruzione di processi interattivi che sottolineano uno sfilacciamento della dimensione temporospaziale e una revisione del rapporto opera-pubblico (opere-pubblici).

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.750,00 euro
Periodo7 Novembre 2014 - 6 Novembre 2016
Gruppo di RicercaAMENDOLA Alfonso (Coordinatore Progetto)
IANNONE Rocco (Ricercatore)
TIRINO MARIO (Ricercatore)