Progetti Finanziati

Ricerca Progetti Finanziati

VIOLENZA, GUERRA E ORDINE SIMBOLICO

L’unità di Salerno si occuperà del rapporto tra violenza, guerra e immaginario, concentrandosi sul confine opaco e mobile tra violenza giusta e ingiusta, legittima e illegittima che ha attraversato la storia europea dal 1914 ad oggi. Nella ricognizione delle diverse interpretazioni (Weil, Fanon, Foucault, Derrida, Baudrillard, Agamben) della guerra e delle sue rappresentazioni immaginarie collettive, particolare attenzione sarà dedicata all’analisi della differenza tra la guerriglia partigiana dei movimenti di liberazione (che ha caratterizzato la resistenza antifascista in molti paesi europei e i movimenti di decolonizzazione nei Paesi africani) e il nuovo modello di “terrorismo globale”, prima completamente deterritorializzato, oggi – pur attivo sul piano globale – legato al territorio dello Stato islamico.Si analizzeranno le inquietudini reali e immaginarie che questi nuovi tipi di violenza provocano mettendo in questione la sicurezza e la democrazia sul territorio europeo. Si cercherà di determinare in che modo la memoria delle guerre passate condizioni le attuali percezioni e rappresentazioni delle nuove forme di guerra e violenza da parte delle popolazioni europee.

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.819,00 euro
Periodo28 Luglio 2015 - 28 Luglio 2017
Gruppo di RicercaVINALE Adriano (Coordinatore Progetto)