Progetti Finanziati

Ricerca Progetti Finanziati

LA SCIENZA NUOVA DI MARX ED ENGELS

Il progetto intende mostrare che la "scienza nuova" di Marx ed Engels:a) non è una filosofia in senso hegeliano né idealistico;b) non è una sociologia;c) non è solo scienza economica né solo scienza giuridica;d) non è una scienza sul modello delle scienze naturali sebbene si ispiri ad alcune di esse (la geologi< di Lyell, la teoria della selezione naturale di Darwin e la chimica di Liebig);e) non è una scienza della storia in senso storicistico;f) non è solo una scienza delle "formazioni sociali";g) non è una scienza della politica (sebbene sia utile alla politica);ma che, innanzitutto, essa è una scienza delle condizioni (politiche, sociali, culturali, economiche, giuridiche, religiose ecc,) di ogni scienza, anche della filosofia hegeliana, ma soprattutto anche di se stessa. L'aspetto riflessivo è dunque dirimente e parte integrante della scienza che Marx ed Engels volevano costruire. Definendo la scienza nuova di Marx ed Engels come scienza dell'ideologia non solo si entra in una dimensione inedita per il marxismo, ma si incontra anche uno dei temi fondamentali della tradizione filosofica occidentale: si può dare una scienza dell'irrazionale o, meglio, è possibile dare una spiegazione scientifica della sua formazione e della sua presa? Un tema già indagato da Platone e che non ha smesso di interrogare il razionalismo occidentale; un tema al quale Marx ed Engels danno un contributo fondamentale che il marxismo (teorico e pratico) non sono ha frainteso, ma proprio non ha compreso.

StrutturaDipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione/DISPC
Tipo di finanziamentoFondi dell'ateneo
FinanziatoriUniversità  degli Studi di SALERNO
Importo1.248,00 euro
Periodo20 Novembre 2017 - 20 Novembre 2020
Gruppo di RicercaVINALE Adriano (Coordinatore Progetto)
RAIMONDI Fabio (Ricercatore)